CUMMINS HEAD BANNER 11

DataConnect è disponibile per le macchine John Deere, Claas e 365FarmNet. Tutti i dati in un unico ambiente

L’Agricoltura 4.0 è sempre più solida, un passo dietro l’altro. O meglio, bit dopo bit: il sistema telematico DataConnect, annunciato più di un anno fa e presentato durante l’Agritechnica 2019, è infatti finalmente disponibile sulle macchine John Deere, Claas e 365FarmNet, il trio di produttori fautori del progetto. Con la promessa di un arrivo in tempi rapidi anche per i veicoli di altri grandi partner come Case IH, New Holland e Steyr, anch’essi folgorati dalle funzionalità promesse.

DataConnect

DataConnect, quando i dati sono integrati in unico ambiente

E’ entrato ufficialmente in funzione con un leggero ritardo rispetto a quanto detto durante i primi annunci. Infatti, si pensava ad un lancio entro l’estate. Il DataConnect è una soluzione cloud-to-cloud che permette lo scambio dei dati essenziali relativi al funzionamento dei macchinari agricoli.

Il nuovo sistema permette di far visualizzare agli utenti tutte le informazioni utili all’interno di una sola piattaforma, a loro scelta. Fino ad ora, infatti, registrazione, elaborazione e archiviazione dei dati, sia per agricoltori che per contoterzisti, poteva essere effettuata solamente utilizzando gli strumenti digitali presenti sui mezzi e sui portali web dei singoli produttori.

DataConnect

Per l’ottimizzazione delle produttività

Lo sforzo era quindi doppio, con un evidente ricaduta sull’operatività e sulla produttività dell’azienda.

Questo, per tutti coloro che possedevano un parco veicoli misto. Ma, anche, per tutti gli agricoltori che si fossero trovati a noleggiare un macchinario diverso dal precedente.

 

Ora la struttura della soluzione digitale consente un flusso di dati continuo e automatizzato senza alcuno sforzo per il cliente. Lo scambio dei dati in tempo reale consente una panoramica in diretta dell’intero parco macchine. Inoltre,  DataConnect funziona senza ulteriori componenti hardware  o software e garantisce una gestione sicura dei dati.

Le funzionalità di DataConnect

Grazie alle funzionalità sviluppate all’interno dell’ambiente DataConnect i clienti potranno visualizzare e lavorare con ben cinque diversi set di dati relativi al loro parco macchine. Dalla posizione attuale allo storico di tutte le posizioni, dalle informazioni sullo stato della macchina alle indicazioni sul livello di carburante nel serbatoio, senza tralasciare i dati sulla velocità della macchina (insieme, di conseguenza, a quelli sul tempo impiegato per le operazioni nei campi).

Il cliente può decidere la piattaforma digitale dell’azienda che preferisce per visualizzare tutti i suoi dati. In base ai produttori per cui è stato lanciato, DataConnect sarà dunque disponibile per gli ambienti Operations Center John Deere, Claas Telematics o 365FarmNet.

Non appena sarà collegato, le macchine degli altri produttori compariranno automaticamente sulla schermata principale. Come riscontrabile nell’immagine qui sopra i veicoli veranno visualizzati con le icone nella rispettiva combinazione di colori del marchio appartenente, oppure saranno visibili nella casella delle informazioni.

2020-11-15T20:30:21+01:004 Novembre 2020|Categorie: AGRICOLTURA 4.0|Tag: , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio