La trebbiatrice (o mietitrebbia), una macchina gigantesca ma in grado di svolgere una funzione molto precisa, ovvero la separazione del chicco dal resto della pianta, che poi viene espulsa sotto forma di paglia. Il chicco viene quindi raccolto in un serbatoio superiore e poi, una volta raggiunta la piena capacità, è pronto per essere scaricato in un camion. Da lì prende la via delle aziende agricola, poi arrivare, dopo numerosi processi, sulle nostre tavole.

Per compiere queste azioni così precise la mietitrebbia mette in atto una stratificata serie di processi, in grado di velocizzare operazioni che i nostri antenati, molto probabilmente, avrebbero portato a termine nel doppio del tempo. Con questa nuova rubrica, dedicata agli aspetti più disparati del mondo agricolo, oggi vediamo nel dettaglio come funziona uno di questi “mostri”, entrando virtualmente all’interno della sua pancia, per spiegarne l’anatomia e svelarne i segreti. Buona visione!

In primo piano

Innovation Agri Tour 2022, il VIDEO della seconda tappa

La seconda tappa, dal titolo "AI e automazione. Nuovi fattori per il precision farming", si è svolta il 12 maggio. Tanti gli argomenti affrontati: dalle mappe di prescrizione "statiche", alla gestione just in time del campo che permette di conoscere le condizioni di ogni pianta momento per momento. ...

Articoli correlati

La rotazione delle colture – “LA SAPEVI?” Ep.2 [VIDEO]

Nella seconda puntata della nuova rubrica "LA SAPEVI?", Filippo ci parla di un argomento leggermente distante dalla meccanizzazione agricola, ma non per questo meno importante (e interessante): la rotazione delle colture. Ma come funziona davvero il processo che vede protagoniste le colture sfruttat...

Fieragricola 2022, il riassuntone [VIDEO]

Le novità, le interviste, le parole dei protagonisti del settore: tutto questo e molto altro all'edizione 2022 di Fieragricola, tra gli appuntamenti di settore più importanti in Italia e in Europa