La strategia per il potenziamento degli impianti digitali di trattori e macchine agricole di CNH Industrial diventa di mese in mese sempre più concreta. Frutto di un’offensiva attentamente pianificata, in cui le acquisizioni strategiche di nuove aziende specializzate è andata di pari passo all’aggiornamento delle gamme di macchinari esistenti. Uno spirito innovativo che è stato pienamente rappresentato dal recente evento stampa a St.Valentin in Austria. Appuntamento dove, oltre alle nuove gamme di trattori, è stato svelato anche l’arrivo del Connect Room Hub per i trattori Steyr e Case IH (entrambi brand di CNH Industrial).

Si tratta di una piattaforma digitale che, grazie ai servizi abilitati dalla connettività, permette il monitoraggio remoto dei trattori connessi ventiquattro ore al giorno, consentendo di agire in modo proattivo per risolvere i problemi non appena si presentano o addirittura impedire che si verifichino. Il patrimonio di informazioni generate dalle macchine mentre lavorano sul campo fornisce dati preziosi per aiutare i clienti a ottenere il massimo dai loro trattori e tutelare il loro investimento.

Connect Room Hub, un network di monitoraggio internazionale

Il Connect Room Hub per l’Europa, recentemente installato proprio presso gli stabilimenti di St.Valentin, è il centro nevralgico della rete di Connect Room dei Concessionari dei due brand. Il polo principale riceve in tempo reale la grande quantità di dati generati dai trattori connessi che lavorano direttamente sul campo, ovunque essi si trovino. Questo patrimonio di dati viene analizzato da un team di esperti, che aggiornano giorno per giorno con metodo tutto il sistema. Avvertenze, indicazioni sull’utilizzo della macchina e informazioni utili vengono poi inviate automaticamente alla Connect Room del concessionario legato al cliente specifico.

I concessionari, dal canto loro, monitorano i trattori dei clienti 24 ore su 24 attraverso la loro Connect Room. Quando ricevono un avviso, sono in grado di agire immediatamente. A volte, quando l’avviso segnala un’anomalia che può portare a un guasto, possono risolvere il problema prima che si verifichi, prevenendo fermi macchina indesiderati. In alcuni casi, possono intervenire da remoto collegandosi al trattore, visualizzandone il monitor proprio come se fossero in cabina con il cliente, effettuando diagnosi e risolvendo il problema a distanza.

Un report per ogni esigenza

Il Connect Room Hub può aiutare il cliente a ottimizzare l’efficienza di utilizzo del trattore e a tutelare il proprio investimento. Il team può contattare il cliente in modo proattivo per pianificare un intervento di manutenzione ordinaria del suo trattore connesso nel momento più conveniente per il cliente stesso, in modo da garantire che la macchina sia sempre disponibile quando ne ha bisogno senza interruzioni nelle attività agricole. Il Connect Room Hub aiuta gli operatori agricoli a utilizzare il proprio trattore nel modo più efficiente, a mantenerlo in buono stato, a massimizzare la produttività e a tutelare il proprio investimento con tre tipologie di report.

Si inizia dal report storico macchina mensile, con vengono analizzati dati di telemetria e dei sensori generati dal trattore, fornendo un quadro completo dell’utilizzo e dello stato di integrità della macchina e identificando eventuali problemi. Si prosegue con il report manutenzione macchina: un resoconto completo di tutti gli interventi di manutenzione, riparazione e ispezione del trattore, che permette la tracciabilità dell’intera cronologia degli interventi effettuati e trasparenza del rapporto con il concessionario e con la casa madre. Per concludere, poi, con il Report operativo: i KPI operativi e i dati forniti dal report consentono al cliente di capire se il proprio operatore sta utilizzando la macchina in modo corretto, efficiente e sicuro e di identificare eventuali aspetti migliorabili, ad esempio con una formazione personalizzata dell’operatore fornita dal proprio concessionario. I vantaggi? Integrità e produttività della macchina, sicurezza dell’operatore.

In primo piano

Articoli correlati

GREEN XLR F88, ampliata la gamma di pneumatici radiali di GRI

Novità in casa GRI, tra i più grandi produttori di pneumatici della regione asiatica. Il produttore dello Sri Lanka ha infatti rimpolpato le sue gamme con un nuovo pneumatico radiale di flottazione appositamente progettato e sviluppato per autocisterne e rimorchi per liquami: si tratta del GREEN XLR...