Il Continental VF Hybrid ha vinto la serie di test della Deutsche Landwirtschafts-Gesellschaft (DLG, ovvero la Società Agricola Tedesca, gli stessi organizzatori di Agritechnica), denominati “Agricultural tires for tractors – Efficiency assessment of premium tires”. Il Continental TractorMaster Hybrid è stato confrontato con un altro pneumatico ibrido di un produttore rinomato e con uno pneumatico AS classificato come modello IF (Improved Flexion) con un battistrada a lisca di pesce. Il DLG ha dichiarato che i pneumatici ibridi hanno “un grande potenziale in termini di risparmio di carburante e di tempo facendo lo stesso lavoro più velocemente”.

“Questo risultato evidenzia come la nuova generazione di pneumatici Continental, prodotti in uno stabilimento appositamente costruito a Lousado, in Portogallo, dal 2017, siano più efficienti per una vasta gamma di lavori agricoli e rappresentino un valido investimento per gli operatori che cercano un vantaggio agricolo”, ha sottolineato Benjamin Hübner, Product Line Manager Agricultural Tires di Continental Commercial Specialty Tires, nel commentare i risultati dei test DLG.

Continental VF Hybrid, nel mirino il risparmio di carburante

Il test DLG ha valutato l’efficienza dei pneumatici di marca premium e ha dimostrato che il pneumatico Continental, “ha trasmesso una trazione significativamente più elevata al terreno, rispetto a un pneumatico IF di marca premium con un battistrada tradizionale.” Un vantaggio evidente è stato il miglioramento del consumo di carburante. La tecnologia VF dello pneumatico ibrido ha dimostrato la capacità di portare il 40% di carico in più alla stessa pressione di un pneumatico radiale standard, ma con l’ulteriore vantaggio di una migliore efficienza del carburante. Un risparmio di carburante dell’1,8% rispetto al pneumatico IF, e un risparmio dello 0,4% rispetto a un pneumatico ibrido concorrente, ha dimostrato che il Continental VF TractorMaster Hybrid era il più efficiente in termini di consumo di carburante per il lavoro svolto nel test sul campo. Il disegno del battistrada a blocchi è più adatto al lavoro su strada Il disegno del battistrada a blocchi si è comportato meglio anche nel lavoro in salita.

Il rapporto del test affermava che: “I tasselli che aiutano a trasmettere la potenza motrice al terreno sono più rigidi sul pneumatico ibrido. Ciò significa che questo pneumatico sviluppa meno slittamento dello stampo. Questo a sua volta migliora l’aderenza di un terzo”.

“Siamo lieti che il test abbia confermato la qualità premium dei nostri pneumatici. Come parte della nostra strategia ‘Vision 2030’, puntiamo a espandere ulteriormente il nostro business dei pneumatici agricoli. Il nostro VF TractorMaster Hybrid è un buon esempio di come l’ingegneria può aiutare l’agricoltura a ridurre il consumo di carburante e l’impatto delle macchine pesanti sul terreno”, ha infine concluso Benjamin Hübner.

In primo piano

Articoli correlati

Alliance 363 VF, un nuovo pneumatico per le colture con filari

Yokohama Off-Highway Tyres, il colosso nato dalla fusione dei vari brand del marchio (originariamente separati) cala un altro asso nel mondo degli pneumatici agricoli. E lo fa scendendo in campo per le colture con filari, attraverso lo sviluppo dell’Alliance 363 VF, una gamma completa di pneum...