Dal mondo del riscaldamento a quello della climatizzazione il passo è breve. Non facile, ma sicuramente sensato: in fondo, temi fondamentali come il comfort termico, il controllo della temperatura e il trattamento dell’aria rimangono gli stessi, non resta che procurarsi i prodotti e le competenze specifiche per il condizionamento dell’aria. È questa la strada scelta dalla multinazionale Eberspacher, che – fondata nel 1865 con tutt’altre idee e prodotti – già nel 1933 ha iniziato a occuparsi di riscaldamento veicolo. Per fare le cose per bene, Eberspacher ha deciso di acquisire le competenze specifiche acquistando uno specialista: dal 2019 la francese Kalori entra così a far parte del gruppo, consentendo al Gruppo di posizionarsi come leader nella gestione a 360 gradi della climatizzazione di bordo. Una strategia rimarcata anche dal Responsabile della divisione italiana Lorenzo Covini durante l’ultima edizione di EIMA 2021.

In un mercato frammentato e competitivo come quello della produzione di veicoli off-road, Eberspächer ha un altro asso da giocare: una business unit specifica dedicata ai mercati speciali, basata su una rete globale presente capillarmente in 26 paesi. Strutture agili, di piccole e medie dimensioni, focalizzate al 100 per cento sullo sviluppo e la gestione del mercato locale, che ora, grazie a nuove competenze e a un portafoglio prodotti omnicomprensivo, sono pronte ad affiancare i clienti di ogni dimensione per sviluppare soluzioni di climatizzazione su misura.

Eberspacher, la combinazione vincente tra le conoscenze per il mondo automotive e la rete di filiali

In questo modo, Eberspächer offre una combinazione unica: da un lato ci sono i prodotti e le competenze di una multinazionale abituata a lavorare nel mondo automotive – fatto di qualità,  processi rigorosi, specifiche di prodotto coerenti con i requisiti del settore, capacità di simulazione e di test adeguate – dall’altro una rete di filiali pensate per sviluppare il mondo del veicolo speciale e dell’allestimento, che richiede di seguire in modo capillare gli attori, spesso di piccole e medie dimensioni, che sono i principali artefici di questo mercato.

Un mix che permette al gruppo tedesco di differenziarsi in maniera netta dai propri concorrenti, unendo i vantaggi di prodotto del grande gruppo multinazionale con l’attenzione, la flessibilità e il servizio al cliente della media azienda locale.

Nel mondo delle costruzioni e dell’agricoltura, in cui molte aziende tricolore eccellono nell’export, Eberspächer si distingue dai piccoli e medi competitor locali per un altro importante vantaggio: quello di una rete service globale, che offre ai costruttori che esportano le proprie macchine in mercati lontani la tranquillità di poter garantire assistenza ai propri Clienti dovunque essi si trovano.

Un portafoglio prodotti stratificato

Grazie all’acquisizione di Kalori, Eberspächer dispone ora di un portafoglio quasi infinito di prodotti standard: dai gruppi HVAC, in cui evaporatori che spaziano dai 2 ai 15 kW si combinano con riscaldatori ad acqua o con il sempre più richiesto riscaldamento elettrico, ai condensatori, fino a una linea completa e molto apprezzata di bocchette di distribuzione dell’aria e accessori cabina, come per esempio i comandi, che si distinguono per l’aspetto estetico e la qualità percepita.

Con un portafoglio così ampio è facile realizzare insieme al cliente soluzioni su misura: la percezione di chi si siede in cabina rimane quella di un sistema completamente personalizzato, ma lavorando con prodotti standard il costruttore evita investimenti in stampi e attrezzature di produzione che sono sostenibili solo su grandi numeri.

In questo modo, la flessibilità e un livello di qualità tipico di un prodotto di grande serie diventano accessibili anche per i produttori di nicchia, con la possibilità di gestire progetti su misura già a partire da alcune decine di pezzi all’anno. Numeri di scarso interesse per le grandi multinazionali e per questo fino ad oggi appannaggio attori locali, ma che rientrano ora pienamente nel modello operativo e nei target della filiale Eberspächer, in grado di mettere in qualche modo insieme il meglio dei due mondi.

Il portafoglio Eberspächer estende il concetto di climatizzazione includendo alcuni prodotti molto particolari. Particolarmente apprezzato nel mondo dell’agricoltura è il pressurizzatore, che garantisce sempre aria filtrata e pulita nelle cabine dei mezzi – ad esempio gli sprayers – che lavorano in atmosfere contaminate. Un prodotto di nicchia, che pochissimi produttori sono in grado di offrire, e che ben rappresenta la versatilità e la flessibilità che Eberspächer e il portafoglio Kalori possono offrire per soddisfare le esigenze di clienti di ogni dimensione.

In primo piano

Articoli correlati

GREEN XLR F88, ampliata la gamma di pneumatici radiali di GRI

Novità in casa GRI, tra i più grandi produttori di pneumatici della regione asiatica. Il produttore dello Sri Lanka ha infatti rimpolpato le sue gamme con un nuovo pneumatico radiale di flottazione appositamente progettato e sviluppato per autocisterne e rimorchi per liquami: si tratta del GREEN XLR...