Deutz CashBach

JCB Fleet Technology, dai cantieri alla campagna è un attimo

JCB Fleet Technology

JCB porta l’innovazione a nuovi livelli con il lancio di due soluzioni tecnologiche che permettono a proprietari di flotte e operatori proprietari di macchine di ridurre i tempi di fermo, aumentare la redditività e migliorare la sicurezza. Sviluppati in collaborazione con le principali società di noleggio, gestori di flotte e proprietari, l’app JCB Operator e il portale web LiveLink Fleet utilizzano la tecnologia per risolvere una serie di problematiche di cantiere con un semplice click.

App JCB Operator, per digitalizzare il processo di controllo macchina

L’app JCB Operator è disponibile per tutti gli operatori su dispositivi iPhone e iPad, e entro la fine dell’anno per la piattaforma Android. L’app risolve alcuni comuni problemi riscontrabili nei cantieri di tutto il mondo. I check della macchina su supporti cartacei sono una pratica di sicurezza obbligatoria in molti cantieri, tuttavia questi sono spesso illeggibili, inviati in ritardo o incompleti. JCB ha affrontato questo problema digitalizzando il processo di controllo della macchina tramite la app JCB Operator.

Dopo avere effettuato l’accesso alla app l’utente può eseguire la scansione della targhetta dati presente sulle macchine JCB o inserire manualmente il numero di serie della macchina. I controlli specifici per il modello inserito sono immediatamente disponibili nel caso in cui l’utente disponga di una connessione internet, diversamente viene fornito un modello di checklist generico. Se necessario possono essere creati modelli di checklist specifici e per società di noleggio.

JCB Fleet Technology

L’utente esegue la procedura di controllo della macchina passo dopo passo, ha la possibilità di aggiungere commenti o scattare foto in caso di anomalie rilevate e inviare per e-mail i controlli completati nel caso in cui sia richiesto per la gestione della sicurezza in cantiere. Se necessario i controlli possono essere completati offline e inviati quando sia disponibile una connessione. Una volta trasmessi, i risultati dei controlli vengono utilizzati per intraprendere le eventuali azioni necessarie all’interno del portale LiveLink Fleet. L’operatore ha anche a disposizione una serie di documenti utili come le guide di avvio rapido, visualizzabili insieme ai certificati di sicurezza e ispezione.

LiveLink Fleet, il portale sviluppato per la gestione di flotte multimarca

L’innovativo portale LiveLink Fleet è progettato per consentire all’utente di verificare rapidamente lo stato del proprio parco macchine e le eventuali azioni necessarie, ed è rivolto specificamente agli operatori proprietari, ai gestori di flotte e alle società di noleggio come servizio a valore aggiunto per i clienti. LiveLink Fleet risolve le problematiche legate alla gestione di flotte multimarca, consentendo ai clienti di raccogliere e analizzare i dati all’interno di un’unica piattaforma integrando i dati provenienti dai sistemi di altri costruttori e dai fornitori di servizi telematici post-vendita.

La piattaforma fornisce all’utente alert relativi allo stato della macchina di facile comprensione, avvisi di sicurezza – inclusi i controlli non riusciti – generati dalla app JCB Operator e avvisi relativi alla manutenzione. Gli alert sull’integrità della macchina sono limitati ai soli elementi critici che sono stati consultati nell’ultima ora. Questi avvisi sono studiati per risultare facilmente comprensibili sia dagli operatori che dai gestori di flotte, ad esempio bassi livelli di carburante, blocchi del filtro dell’aria e acqua nel carburante. I clienti possono anche interagire direttamente con i dealer JCB dal portale LiveLink Fleet.

JCB Fleet Technology

Le funzionalità includono richieste di assistenza come domande di natura tecnica o interventi urgenti in caso di fermo macchina e richieste di interventi manutentivi. Il dealer contatterà quindi il cliente per fissare un appuntamento ed eseguire l’intervento richiesto. I clienti hanno anche la possibilità di migliorare la redditività grazie a una serie di dati analitici che includono le ore di utilizzo della macchina, il tempo trascorso in folle e il consumo di carburante. La disponibilità di dati relativi alle emissioni consente inoltre di soddisfare obiettivi di sostenibilità e limitazione dell’impatto ambientale.

Un ampio ventaglio di servizi JCB tramite un unico set di credenziali

Grazie a LiveLink Fleet l’utente è in grado di collegarsi senza problemi a una varietà di servizi JCB tramite un unico set di credenziali. Nel caso in cui siano necessarie informazioni telematiche più dettagliate su un modello specifico, l’utente può collegarsi al portale web di LiveLink. Allo stesso modo, l’utente può ordinare parti di ricambio e visualizzare informazioni tecniche, fra cui i manuali dell’operatore.

Documenti come checklist di sicurezza e manutenzione per modelli specifici possono essere caricati per integrare le guide di avvio rapido fornite da JCB e la dichiarazione di conformità. In LiveLink Fleet è inoltre possibile aggiungere informazioni non derivanti da telemetrie come specifiche macchine e attrezzature, consentendo di allegare documenti ed eseguire i relativi controlli dall’app JCB Operator. Il portale LiveLink Fleet può essere personalizzato cambiando i colori e caricando loghi aziendali.

JCB Fleet Technology

2020-04-06T16:43:50+02:006 Aprile 2020|Categorie: AGRICOLTURA 4.0|Tag: , , , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio