ATG Alliance Agristar II

John Deere AutoSetup. È tutto nel Cloud

Si chiama John Deere AutoSetup e sarà introdotto su alcuni trattori del Cervo dalla seconda metà dell’anno per poi approdare su tutta la gamma. In sostanza il sistema consente agli agricoltori e ai contoterzisti di gestire e memorizzare nel cloud tutte le impostazioni dei loro trattori e attrezzi potendoli poi richiamare una volta in campo. 

John Deere AutoSetup

Il vantaggio principale è il risparmio di tempo, basti pensare, per esempio, che per impostare una seminatrice possono essere necessari fino a 60 passaggi su schermo. Con AutoSetup basterà un semplice click e il lavoro preprogrammato compare automaticamente sul display in cabina quando la macchina entra in un campo.

John Deere AutoSetup. Tutto in un click

Tutti i dati sono disponibili nel portale Web Operations Center di John Deere e possono essere utilizzati per l’intero parco macchine. Stiamo dunque parlando di un sistema di memorizzazione basato su cloud molto simile a quello utilizzato da Apple, assolutamente esclusivo ed innovativo non solo per il settore agricolo, ma per il mondo automotive in generale, visto che ad oggi non esiste niente di paragonabile neanche nel comparto auto.

John Deere AutoSetup

AutoSetup supporta le impostazioni del trattore (come regime pto e regolazioni di sollevatore e distributori) e quelle delle attrezzature (come altezza della barra dell’irroratrice e selezione dell’ugello o pressione degli pneumatici del carrobotte), olre a dati agronomici relativi ai campi oggetto delle lavorazioni e dati utili per le applicazioni, dalla semina all’irrorazione. 

Un supporto decisionale

AutoSetup è quindi in grado di supportare i manager dell’azienda agricola e del parco macchine consentendo loro di organizzare tutti i lavori in anticipo, modificando le impostazioni in modo di  adattarle alle condizioni operative, se necessario. 

Grazie alla struttura aperta del sistema e del database su cloud, anche tutti gli attrezzi Isobus possono essere connessi ad AutoSetup. Attualmente il sistema supporta cisterne spandiliquami Kotte e irroratrici trainate John Deere, ma èpossibile adattarlo facilmente anche ad altri attrezzi.

2020-01-10T16:04:26+01:0010 Gennaio 2020|Categorie: AGRICOLTURA 4.0|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio