Matermacc, azienda friulana specializzata nella progettazione e produzione di macchine agricole, ha annunciato l’arrivo di una nuova innovazione tecnica per i dosatori delle seminatrici Grano e Grano X. I dosatori MaterMacc hanno la peculiare e fondamentale caratteristica di poter distribuire indistintamente seme o fertilizzante. I dosatori possono essere utilizzati per distribuire semi misti (erbai) di diverse grandezze. Allo stesso tempo è possibile distribuire concimi o prodotti microgranulari per trattamenti antiparassitari o per controllo infestanti previsto per la versione seme/concime.

Matermacc, il funzionamento dei dosatori

Attraverso le lamelle del dosatore è possibile selezionare rapidamente il rocchetto desiderato ed i volumi di distribuzione. Il design unico Matermacc, con chiusura ermetica per la protezione da polveri ed agenti esterni, permette di vedere il rocchetto in funzione grazie al portello trasparente. Matermacc è una delle poche aziende a livello mondiale che permette queste combinazioni particolari e sempre più ricercate.

Le seminatrici meccaniche, seppur apparentemente semplici, vengono migliorate ogni anno da Matermacc che, ha tenuto giustamente a ribadire, che ogni singolo dettaglio viene sviluppato internamente, senza quindi affidarsi a fornitori di componentistica. Elementi operatori, tubi di discesa seme e concime e soprattutto dosatori: tutti questi elementi sono di progettazione e costruzione del produttore friulano.

MaterMacc

Novità anche per MSD Elektro

Anche la famiglia degli MSD Elektro è stata oggetto di innovazione grazie all’introduzione del nuovo MagicDrill MY2022, completamente rivisitato per seminatrici pneumatiche per cereali e per tramogge frontali per la distribuzione polivalente di seme o fertilizzante.

L’ufficio Ricerca e Sviluppo MaterMacc ha infatti rivisto gli aspetti funzionali del distributore migliorando la gestione dei semi minuti. Si è colta inoltre l’occasione per semplificarne l’utilizzo con un sistema di esclusione dei rocchetti facile e veloce, senza rimuovere alcun dispositivo (es. rocchetto, coperture, ecc.).

MaterMacc

Il sistema è stato sostituito con una serie di lamelle azionabili dall’esterno. Un altro miglioramento ha riguardato la modifica dei tastatori con un diverso principio di funzionamento e la possibilità di azzerare in modo indipendente quelli dei semi minuti da quelli dei semi grandi.

È stata inoltre introdotta una ruota dentata semplificata per semi minuti con dentatura rivisitata per limitare l’usura del tastatore; di conseguenza è stato migliorato anche il passaggio dei semi. I nuovi materiali utilizzati rendono la MSD ELEKTRO di MaterMacc una macchina adatta a tutte le stagioni, utilizzabile tutto il tempo dell’anno. I primi modelli saranno disponibili dai primi mesi del 2022.

In primo piano

Articoli correlati

Maschio Gaspardo annuncia il nuovo coltivatore Terremoto 2

Tra gli ambiti di applicazione la minima lavorazione, la preparazione del letto di semina e l'interramento del residuo colturale. Inoltre, grazie al rimescolamento tra residuo colturale e terreno, il nuovo attrezzo migliora il contenuto di sostanza organica stabile presente nel terreno.