Mc Connel Robocut, anche lo sfalcio diventa smart

Mc Connel Robocut

Mc Connel, costruttore inglese di attrezzature agricole conosciuto anche in Italia soprattutto per le trinciatrici idrauliche montate su braccio, presenta il nuovo veicolo semovente Robocut. In verità, la gamma Robocut non è nuova per il mercato specializzato dello sfalcio e della manutenzione del verde, tuttavia nel 2019 è stata rinnovata profondamente con l’introduzione di nuove funzionalità e possibilità di comando da remoto.

Mc Connel e l’Autosteer GPS per l’agricoltura 4.0

La nuova gamma Mc Connel Robocut ricade ora in pieno nei dettami delle direttive ‘Agricoltura 4.0’ grazie alle caratteristiche del nuovo sistema di controllo dotato di Autosteer GPS sviluppato in collaborazione con Trimble. La nuova gamma è composta da tre modelli con potenze comprese fra 56 e 75 cavalli.

Mc Connel Robocut

Si tratta di un sistema di azionamento da remoto che permette di far operare il Robocut in modo razionale ed efficiente in situazioni anche complesse. La precisione è pari a 25 millimetri. Il sistema opera quindi in coordinate RTH e consente di programmare il lavoro da effettuare agevolando l’operatore e permettendo l’accesso a luoghi difficilmente raggiungibili.

Mc Connel Robocut, lavorare avendo tutto sotto controllo

L’interconnessione tramite il sistema GPS consente di verificare il lavoro effettuato, avere sotto controllo tutti i parametri di funzionamento della macchina e quindi di capire come sta operando in modo da effettuare eventuali manutenzioni predittive. Tutto parte dal nuovo radiocomando con display digitale ad alta visibilità. L’operatore può anche personalizzare le impostazioni della macchina in modo da adattarla alle proprie esigenze. Questo sofisticato sistema di controllo fa rientrare il Mc Connel Robocut all’interno delle agevolazioni fiscali previste per l’Agricoltura 4.0.

Mc Connel Robocut

La compattezza e l’elevato equilibrio del Robocut permettono il suo utilizzo anche su terreni molto scoscesi e dove altre macchine non riuscirebbero a muoversi in modo agevole. La motorizzazione Hatz permette di avere un’elevata economia di carburante grazie allo sfruttamento dell’ottima coppia a disposizione. Con le nuove testate trincianti idrauliche e con l’innovativo sistema di trazione si registra un netto aumento della produttività, quasi doppia rispetto ai modelli precedenti.

Sui terreni in pendenza sa da solo fin dove può spingersi

Grazie al baricentro basso e all’ottima stabilità, Mc Connel Robocut  può operare senza problemi anche su terreni con pendenza pari a 55 gradi. Quando si raggiungono i 70 gradi di pendenza, il mezzo spegne automaticamente il motore arrestandosi; quando ci si avvicina a questo angolo limite vi sono degli alert che avvisano l’operatore della prossima situazione limite.

Mc Connel Robocut

2020-03-28T11:32:20+01:0023 Marzo 2020|Categorie: MACCHINE|Tag: , , , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio