Nelle ultime settimane Pottinger ha presentato una mole poderosa di novità. Dagli erpici rotanti alle seminatrici con tramoggia frontale, lo specialista austriaco ha gradualmente sfoggiato tutto l’arsenale con cui cercherà di conquistare la prossima stagione. Ma a causa del Covid-19 sono venute a mancare tutte le possibilità per mostrare al pubblico, in presenza, tutte queste nuove attrezzature agricole.

Consapevole di ciò e del fatto che non sarà praticamente possibile partecipare ad eventi in presenza almeno fino alla prossima primavera – qualora la situazione pandemica dovesse migliorare, ma ovviamente non ci è dato saperlo – l’azienda di Grieskirchen ha lanciato la sua personalissima fiera virtuale, nella quale sono esposti tutti i prodotti in arrivo il prossimo anno finanziario, il 2020/2021.

pottinger

Pottinger, vicino ai clienti. Anche se lontani

Di fatto, lo svolgimento di un appuntamento fieristico rappresenta l’occasione ideale per i produttori. Occasione per fare il punto sulle novità sviluppate durante l’anno. Inoltre, anche per presentare all’ampia platea, dai clienti ai giornalisti, i punti salienti delle strategie aziendali.

In assenza di concrete possibilità per il loro svolgimento, è già da qualche tempo che le principali kermesse si sono trasferite sul digitale. L’EIMA Digital Preview ne è un concreto esempio. Ma anche i produttori hanno colto la palla al balzo e hanno anticipato quindi la presentazione delle loro novità direttamente in ambienti digitali dedicati.

“L’interfaccia di alta qualità e di facile utilizzo crea una nuova esperienza fieristica che può essere visitata da qualunque luogo ci si trovi e in qualsiasi momento”, ha commentato Gregor Dietachmayr, portavoce del Management Team, parlando della nuova piattaforma di Pottinger. Che, tra le altre cose, compirà prestissimo 150 anni (fu fondata nel 1871). Gli utenti potranno dunque “entrare” in fiera sia tramite pc che tramite smartphone o tablet, senza aver bisogno di nessun biglietto d’ingresso o di registrazione.

Una piattaforma che simula l’esperienza fieristica

All’interno del sito allestito da Pottinger, la panoramica delle macchine agricole è molto vicina alla realtà, grazie a modalità di visualizzazione in stile fish-eye – caratterizzate da una visione grandangolare per intenderci – che tende a ricreare le sensazioni provate in fiera. Basti pensare che è presente perfino una reception (con annesse addette e addetti virtuali) in grado di fornire i dettagli sui rivenditori autorizzati e le brochures.

Il visitatore, grazie ai dettagliati pannelli informativi che accompagnano le varie attrezzature, può ottenere informazioni precise sulle specifiche tecniche delle macchine, guardare video e molto altro ancora. La piattaforma, fa sapere lo specialista austriaco, sarà aggiornata regolarmente con nuovi dettagli sui prodotti, informazioni e funzionalità interattive, proprio come in una vera fiera.

In primo piano

Merlo e Pontina Trattori. Un riferimento sicuro.

Merlo e Pontina Trattori collaborano ormai da oltre 15 anni con una diffusione capillare sul territorio laziale. Un rapporto di reciproca fiducia al servizio dell’Agro Pontino, una delle zone a vocazione agricola più interessanti del nostro paese. La particolare genesi storica di questa piana ...

Articoli correlati