Progress P50, la nuova seminatrice intelligente di Sulky

Sulky Progress P50

Sulky lancia la nuova seminatrice Progress P50 caratterizzata dall’integrazione di tre tramogge indipendenti e da un sistema di controllo a interfaccia unica. Si tratta di una seminatrice al passo con l’evoluzione delle tecniche agronomiche (fornitura localizzata di fertilizzante alla semina, miscele multi-specie o varietali) progettata secondo un approccio globale.

Sulky e la sfida delle tre tramogge

Sulky ha integrato tre tramogge senza sacrificare la funzionalità. Tutta l’architettura della seminatrice è stata completamente riprogettata per facilitare la calibrazione dei tre distributori indipendenti. Le stazioni di prova del flusso sono state studiate in modo da centralizzare tutte le operazioni: in questo modo è stato possibile offrire la massima precisione per ogni regolazione. Il rischio di errore è stato ridotto e le operazioni sono state velocizzate.

Sulky Progress P50

Sulky ha inoltre sviluppato la nuova interfaccia di controllo WISO. Il costruttore ha pensato alla massima polivalenza in quanto WISO è caricabile sia su iPad, sia su console ISOBUS a seconda dell’attrezzatura scelta dall’agricoltore. Scegliendo l’iPad, l’agricoltore ha un modulo Wi-Fi integrato che gli consente di controllare il flusso direttamente dalle stazioni previste senza dover tornare in cabina. Nella progettazione si è pensato anche alla sicurezza. L’accesso alle tramogge è facilitato da un grande ponte retrattile esteso fino a un passaggio posteriore che facilita le operazioni di carico e il controllo dei tre dosatori. Per consentire all’agricoltore di lavarsi le mani è stato previsto pure un punto acqua.

Sulky Progress P50. Un’alleata nella lotta contro il tempo

I mutamenti climatici hanno ridotto al minimo le finestre temporali per la semina; tutto questo è particolarmente stressante per l’agricoltore. Sulky ha lavorato per agevolare ogni operazione e per innalzare benessere e comfort dell’utente. Si possono quindi disporre i sensori di intasamento sulla macchina riga per riga. Quando un sensore segnala un problema, un allarme in cabina indica la riga interessata sull’interfaccia WISO. Una comodità che semplifica e velocizza le operazioni di semina. Per risparmiare ulteriore tempo in fase di carico si può aprire il coperchio della tramoggia dall’interfaccia mediante un attuatore elettrico.

Sulky Progress P50

La semina efficiente è un punto chiave a cui Sulky ha dedicato molta attenzione. La seminatrice Progress P50 è equipaggiata con la nuova linea di semina Twindisc che applica una pressione fino a 50 chili per ogni elemento. La nuova linea, montata su un parallelogramma con una ruota di supporto integrata, garantisce un controllo molto elevato della profondità di semina. Il contatto fra terreno e seme è molto energico garantendo una semina perfettamente omogenea. Nell’ottica di una maggiore efficienza e comfort superiore, questa linea di semina non richiede lubrificazione perché è dotata di giunti a tenuta rinforzata.

La seminatrice intelligente per l’agricoltura 4.0

Sulky ha infine previsto l’integrazione della Progress P50 con tutte le tecnologie attualmente in uso nell’agricoltura 4.0. Quindi, oltre all’interfaccia WISO e alle funzioni Wi-Fi associate, la Progress P50 può gestire l’avvio e l’arresto di dosatori automatici a fine campo tramite GPS o attraverso schede di modulazione automatica. La flessibilità è tale da poter gestire carte di semina indipendenti per ogni tramoggia con eventuali diversi prodotti a bordo.

Sulky Progress P50

2020-03-27T08:30:47+01:0018 Febbraio 2020|Categorie: ATTREZZI|Tag: , , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio