Case IH ha annunciato l’arrivo di alcune novità di rilievo per la rodata rotopressa a camera fissa del brand, la RB 344. Trattasi di un macchinario dedicato alle operazioni di imballaggio del raccolto, che ora porterà in dote un design completamente rinnovato. Pensata per trattori con potenze intorno agli 80 cv (o inferiori), la nuova RB 344 è in grado di di produrre balle dense e perfettamente formate da 120 cm x 125 cm in tutte le condizioni del raccolto. La rotopressa, disponibile sin da ora per l’acquisto presso i concessionari del brand, è stata lanciata sul mercato in due modelli, l’RB 344 F Rotor Feeder e l’RB 344 R Rotor Cutter. Progettata all’insegna di compattezza e maneggevolezza, stando a quanto riportato da Case IH, l’attrezzo presenterà le stesse vantaggiose peculiarità in fatto di rapporto qualità-prezzo.

RB 344, Case IH dice la sua in fatto di rotopresse

Tra le varie migliorie apportate all’RB 344 spiccano quelle legate alla scocca laterale, che ora incorpora un robusto telaio metallico, cerniere superiori e supporti vari. In grado di aprirsi ampiamente per garantire un facile accesso per l’assistenza e la manutenzione, la rotopressa protegge anche i rotoli di rete di ricambio conservati sulla macchina. Se il cablaggio scorre all’interno del bull bar e le luci anteriori sono state riposizionate per migliorare l’operatività sul campo, i paraurti in gomma su entrambi i lati del telaio del portellone completano il quadro, assicurando una chiusura fluida e silenziosa,

Dietro la sua nuova e attraente pannellatura, l’RB 344 introduce una serie di miglioramenti meccanici che migliorano le prestazioni e la durata, riducendo al contempo i costi operativi. Il rullo spogliatore, la camera delle balle, il rullo del pavimento e il pick-up, per esempio, sono ora azionati da catene di trasmissione di alta qualità con perni cromati e piastre temprate che hanno un ciclo di vita più lungo e riducono i costi di manutenzione. Anche i cuscinetti che supportano l’azionamento principale, il rullo spogliatore e il rotore lato azionamento sono stati aggiornati con guarnizioni altamente efficienti che impediscono la contaminazione da polvere.

Massimizzata l’operatività

Dotato di denti d’acciaio molto distanziati e di lunghe protezioni, dipinte di rosso per renderle più visibili, il sistema di raccolta di 2 metri prende il raccolto e lo invia in un flusso regolare e continuo all’alimentatore e alla camera delle balle. Ciò massimizza la capacità di aspirazione, in modo che anche le andane pesanti possano essere gestite senza perdite, mentre il sistema di alimentazione Duckbill assicura un avvio della rete affidabile in tutte le condizioni del raccolto. Un preciso sistema di controllo della densità assicura che le balle siano formate secondo le esatte specifiche impostate, che possono essere regolate o monitorate dal sedile del trattore.

Il design dell’RB 344 assicura anche che le balle siano formate correttamente e avvolte in modo uniforme fino ai bordi, sia che il raccolto sia bagnato, appassito o secco, in modo da conservarne tutto il valore nutrizionale e il potenziale di conservazione. Indipendentemente dal fatto che si usi la rete, la pellicola di plastica o lo spago per avvolgere, il taglio è veloce e automatico, lasciando la balla pronta per l’espulsione immediata. Migliorata anche la visibilità per gli operatori, che potranno tenere sott’occhio la rotopressa durante tutte le fasi delle operazioni sul campo

Un ulteriore aiuto per ottenere prestazioni elevate e affidabili è il collaudato invertitore idraulico del rotore di Case IH, un’opzione montata in fabbrica per il modello di alimentatore a rotore. Questo utilizza una frizione a corsa libera che consente all’operatore di invertire rapidamente e facilmente il rotore per eliminare un blocco senza lasciare la cabina. La versatilità dell’RB 344 è ulteriormente migliorata dal Rotor Cutter, con 15 coltelli selezionati elettricamente che assicurano un taglio uniforme del raccolto, migliorando la qualità del materiale imballato e riducendo le perdite di raccolto. Un’altra caratteristica è il sistema di camera a catene che assicura una solida formazione delle balle in tutte le condizioni del raccolto, andando perfino a ottimizzare le tempistiche.

In primo piano

Innovation Agri Tour 2022, il VIDEO della seconda tappa

La seconda tappa, dal titolo "AI e automazione. Nuovi fattori per il precision farming", si è svolta il 12 maggio. Tanti gli argomenti affrontati: dalle mappe di prescrizione "statiche", alla gestione just in time del campo che permette di conoscere le condizioni di ogni pianta momento per momento. ...

Articoli correlati