CUMMINS HEAD BANNER 11

Tierre Pantera Hydra, pensata per i track-loader

La gamma Pantera Hydra di Tierre apre le porte del mondo MMT

Tierre è un costruttore ampiamente conosciuto per la sua ampia gamma di trinciatrici professionali. Un’offerta in grado di risolvere le problematiche applicative che spaziano dai piccoli spazi fino al forestale più intenso. Con la nuova Pantera Hydra, il costruttore veneto si dedica al mercato, sempre più fiorente, delle attrezzature per i track-loader. Un’applicazione che sta riscuotendo una crescita importante grazie alla polivalenza di queste macchine e alla loro capacità di operare con efficienza in spazi di ogni dimensione. Una gamma di prodotto che si presenta con tre modelli con larghezze di lavoro da 1,60, 1,8 e 2,0 metri. Per Tierre si tratta dell’ennesimo segnale di crescita e di ampliamento del proprio target di riferimento andando oltre il mercato prettamente agricolo.

Pantera Hydra, la risposta di Tierre

La Pantera Hydra è la versione idraulica di uno dei modelli più venduti del brand. I tre modelli sono adatti per track e skid loader con potenze minime da 50 a 90 CV. Si tratta quindi di attrezzature, viste anche le larghezze di lavoro, adatte per affrontare produzioni importanti in contesti dove macchine più grandi, fanno fatica a lavorare.

Tierre entra nel mercato delle attrezzature per track e skid loader

E al contempo sono più produttive rispetto a un mini escavatore dotato di trincia idraulica. Le portate idrauliche necessarie spaziano da 60 a 120 l/min. Evidente quindi che, a seconda del modello di track o skid loader, si possa operare con impianti idraulici convenzionali o high-flow. Le pressioni massime di lavoro rientrano in un range che va da 200 a 220 bar rientrando nei parametri della maggioranza delle macchine porta attrezzi sul mercato.

Hardox a tutto tondo

Tierre ha una lunga tradizione nella costruzione di trinciatrici di alta qualità. L’impiego di acciai speciali, primo fra tutti l’Hardox, è una delle prerogative di questo costruttore. La resistenza all’abrasione, principale nemico delle trinciatrici professionali, è quindi assicurata perfettamente da questo materiale di cui è costituita tutta la cofanatura interna a doppia cassa con intercapedine. Il costruttore è andato oltre le protezioni per la sicurezza indicate dalle norme CE. Carter di chiusura delle cinghie di trasmissione, cuscinetti rotore, blocco valvole per la massima pressione, motori ad ingranaggi in ghisa sono solo alcuni degli accorgimenti che Tierre ha messo in campo per la sua gamma Pantera Hydra.

La nuova Pantera Hydra di Tierre apre nuove prospettive nel settore

2020-11-20T12:34:26+01:0020 Novembre 2020|Categorie: ATTREZZI|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio