Una tranquilla serata tardo invernale sulle sponde del Mar Ionio, con le temperature miti di una primavera già sbocciata, complice l’anticiclone africano che da qualche giorno ha investito la Penisola. Insomma, quasi un quadretto idilliaco verrebbe da dire. Se non fosse per un ‘piccolo’, spiacevolissimo, dettaglio: un tentativo di furto che ha avuto luogo in un camping. Di un trattore tra l’altro. Ma andiamo con ordine.

I fatti: nella serata del 13 marzo, nei dintorni di Torre Lapillo, in provincia di Lecce, tre individui a volto coperto hanno fatto irruzione all’interno di un camping della zona, praticamente a ridosso delle spiagge. Il loro intento, in base alle prime ricostruzioni, era quello di rubare un trattore agricolo, utilizzato dai gestori per la cura del verde e le lavorazioni all’interno della proprietà.

I tre presunti ladri si sono diretti praticamente a colpo sicuro davanti alla saracinesca del garage dove era parcheggiato il mezzo agricolo. Ma il custode del camping, insospettito dai troppi movimenti, peraltro a un orario inusuale, ha subito lanciato l’allarme, e ha immediatamente chiamato l’istituto di vigilanza Velialpol.

Sul posto, oltre agli agenti di sicurezza, sono sopraggiunti anche i carabinieri della stazione locale, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso. Ma dei tre malviventi non c’era più traccia. Capito che il colpo era miseramente fallito, se la sono data a gambe, abbandonando sul posto uno zaino, al cui interno sono poi stati poi rinvenuti diversi arnesi da scasso.

In primo piano

Nobili, ventata di novità a Enovitis 2024

Diserbatrici, trince pacciamatrici e irroratrici: Nobili cala il tris di novità in occasione di Enovitis, la fiera itinerante dedicata ai macchinari per il vigneto. Focus su OTF PLUS della gamma VENTIS

Articoli correlati