CUMMINS 1200X120

Visini, vocazione per le grandi macchine

Visini è un costruttore di rimorchi agricoli che nasce nel cuore della Pianura Padana, a due passi da Cremona. L’azienda di Calvatone, infatti, si trova in una delle zone italiane più attive del settore agro zootecnico. Un terreno fertile che permette a Visini di essere vicina ai propri clienti con una gamma che, per ovvie ragioni locali, è maggiormente indirizzata verso le grandi macchine ma che non disdegna mezzi più piccoli. Guidata da Simone Visini, l’azienda cremonese si è data una chiara identità con una specifica vocazione verso lo sviluppo di soluzioni per il trasporto agricolo. L’obiettivo è quello di saper soddisfare le esigenze delle grandi aziende agricole e dei contoterzisti con mezzi adatti a impieghi severi.

La ricerca Visini

La ricerca tecnologica è il cuore dell’azienda di Calvatone. L’evoluzione dei trattori comporta, per forza di cose, una altrettanto spinta evoluzione dell’attrezzatura. Non sempre, però, questo avviene nel caso della grande famiglia dei rimorchi agricoli. Settore a torto sottovalutato dagli utilizzatori italiani che, in molti casi, lo vendono più come un costo che come un investimento.

Visini è stato il primo costruttore a proporre al mercato una botte a quattro assi

La visione allargata di Simone Visini porta invece la più recente tecnologia sulle proprie attrezzature. Parliamo soprattutto di botti con sistema di controllo Isobus. Attrezzature complesse, soprattutto con i nuovi sistemi di interramento, che dialogano in modo immediato e costante con i trattori di ultima generazione.

Obiettivo produttività

La produttività è, in concreto, l’obiettivo che guida la Visini nella sua produzione di macchine. La collaborazione con altri produttori di tecnologie aggiuntive è alla base della filosofia aziendale. Una strada seguita soprattutto per i sistemi di interramento che sono, oggi, fondamentali per rispondere al dettato normativo vigente. Senza contare, inoltre, la necessità di far entrare nel ciclo produttivo aziendale il monitoraggio di ogni singolo passaggio. Una necessità che investe anche i dumper, mezzi da trasporto più convenzionali, che Visini propone con i sistemi di monitoraggio in remoto rispondenti ai dettami della Agricoltura 4.0. Un modo per controllare la produttività aziendale che investe quindi anche settori operativi ritenuti, a torto, meno investiti dalla tecnologia.

Gli allestimenti di Visini prevedono numerosi opzioni

2021-01-11T16:05:25+01:009 Gennaio 2021|Categorie: ATTREZZI|Tag: , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio