La bontà costruttiva degli pneumatici BKT è stata riconosciuta, ottenendo uno dei marchi di qualità più prestigiosi all’interno del settore agrimeccanico: il cosiddetto DLG-APPROVED, conferito dai reparti tecnici della Società Agricola Tedesca dopo una serie di prove rigorose, in laboratorio e sul campo. Ridotta compattazione del suolo, riduzione del consumo di carburante, capacità di autopulitura e facilità d’uso: sono solo alcune delle caratteristiche degli pneumatici pneumatici BKT AGRIMAX V-FLECTO che si sono rivelate vincenti nei moduli di prova “Protezione delle Risorse” e “Facilità d’Uso”, gestiti dal Test Center Technology & Farm Inputs della DLG.

Nel corso dei test, i pneumatici AGRIMAX V-FLECTO sono stati sottoposti a rigorosi esami su trattori Fendt 724 Vario (Gen6) e Fendt Vario 828. I test in campo hanno incluso la valutazione dell’area d’impronta dello pneumatico e le pressioni al suolo a diverse profondità, assicurando una misurazione precisa dell’impatto sul terreno e della compattazione del suolo. Parallelamente, i test in laboratorio hanno approfondito la valutazione delle prestazioni degli pneumatici in termini di trazione, consumo di carburante e proprietà auto-pulenti. Questo approccio combinato ha permesso una valutazione completa e accurata della performance degli pneumatici in diverse condizioni operative.

Uno dei tanti test effettuati da DLG per mettere alla frusta gli pneumatici BKT

AGRIMAX V-FLECTO, alla frusta nelle prove DLG

Durante le prove, gli pneumatici – nelle misure 650/65 R 42 e VF 540/65 R 30 – hanno dimostrato un’impronta a terra più ampia, risultando in una pressione di contatto ridotta e, di conseguenza, una minore compattazione del suolo. Con una pressione di gonfiaggio di 0.6 bar, AGRIMAX V-FLECTO ha mostrato una pressione al suolo inferiore del 16% rispetto agli altri pneumatici testati – tra cui marchi premium e budget – e la più bassa profondità di impronta a terra. Questo risultato ha comportato una riduzione significativa della compattazione del suolo, cruciale per le pratiche agricole sostenibili. Da non sottovalutare che, se paragonati allo pneumatico VF meno performante tra i concorrenti, i pneumatici BKT mostrano un consumo ridotto di circa il 5%. Considerando che l’aratura del terreno richiede all’incirca 2 ore per ettaro e che una giornata lavorativa effettiva è di 8 ore, si possono lavorare fino a 15 ettari al giorno.

Ciò significa che AGRIMAX V-FLECTO consente un risparmio pari a quasi 15 litri di carburante ogni giorno per trattore. Moltiplicando questo risparmio per i giorni lavorati in un anno, il vantaggio economico diventa rilevante, specialmente per i contoterzisti che operano con molteplici macchinari. Ad esempio, con 30 macchine, il risparmio ammonterebbe a 15 litri al giorno per trattore, pertanto 450 litri al giorno per l’intera flotta di 30 trattori. Con un costo medio del carburante di 1,80 euro per litro, un risparmio di 450 litri al giorno equivale a un risparmio di 810 euro al giorno. Questa cifra, se moltiplicata per il numero di giorni lavorativi in un anno, può tradursi in un risparmio annuale molto significativo per un’azienda di contoterzisti che gestisce un parco macchine di 30 trattori.

In termini di autopulitura, gli pneumatici AGRIMAX V-FLECTO si sono distinti per la loro eccellente capacità di liberarsi del terreno durante le operazioni, con meno tempo speso per la manutenzione e un aumento dell’efficienza operativa. Nei test effettuati, AGRIMAX V-FLECTO ha raccolto la minima quantità di terra rispetto ai concorrenti, con un vantaggio dell’8% sul più vicino concorrente e ben il 126% in meno di terra rispetto allo pneumatico meno performante. Questa caratteristica non solo migliora la produttività, ma contribuisce a mantenere le strade più pulite quando si trasferiscono i mezzi da un campo all’altro, contribuendo altresì al rispetto delle normative sulla pulizia delle vie pubbliche.

“L’impegno nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni all’avanguardia è testimoniato dalla performance superlativa degli AGRIMAX V-FLECTO, che rappresentano l’espressione più avanzata della nostra visione. La riduzione dei costi operativi e l’impatto positivo sull’ambiente sono il frutto di una tecnologia che si fa carico delle esigenze presenti e future dell’agricoltura moderna. Continueremo a lavorare per garantire che i nostri pneumatici siano sinonimo di eccellenza e di un valore aggiunto inestimabile per i nostri clienti in tutto il mondo”, ha commentato Lucia Salmaso, Managing Director di BKT Europe.

In primo piano

Articoli correlati

GREEN XLR F88, ampliata la gamma di pneumatici radiali di GRI

Novità in casa GRI, tra i più grandi produttori di pneumatici della regione asiatica. Il produttore dello Sri Lanka ha infatti rimpolpato le sue gamme con un nuovo pneumatico radiale di flottazione appositamente progettato e sviluppato per autocisterne e rimorchi per liquami: si tratta del GREEN XLR...