Sviluppato dalla start up olandese Aigro pensando al principio di facilità d’uso e affidabilità, Aigro Up è un porta attrezzi piccolo, intelligente e versatile in grado di svolgere compiti quali diserbo, falciatura e ricognizione. L’impiego dell’Aigro Up permette di ridurre l’uso di prodotti chimici, manodopera ed energia migliorando resa e redditività.

Leggero e allo stesso tempo abbastanza potente da funzionare 24 ore al giorno utilizzando pacchi batteria facilmente sostituibili è una soluzione che evita il compattamento del suolo e può essere impiegato anche in condizioni di elevata umidità, in cui i trattori convenzionali non potrebbero operare.

L’orientamento nel vigneto avviene grazie a una serie di sensori utilizzando tecniche e componenti di rilevamento robusti e collaudati combinati con algoritmi intelligenti per navigare nella fila delle piante. Il GPS è necessario solo per cambiare filare e spostarsi tra le aree di lavoro così da seguire in modo affidabile i filari di piante anche in situazioni con segnali GPS inaffidabili, come sotto il fogliame. Lungo 1,55 metri, è largo 55 centimetri e alto 61 e pesa solo 75 chili.

A muoverlo sono due batterie da 48 V agli ioni di litio con un’autonomia di 8 – 10 ore ma che possono essere sostituite in un minuto per continuare a lavorare senza sosta. Dotato di connettività WiFi, LTE, LoRa, di sensori di prossimità e di sistema di navigazione Dual RTK GPS, l’Aigro Up è in grado di lavorare alla velocità massima di 3,6 km/h, con una larghezza di lavoro di 60 centimetri che gli consente di trattare 15 ettari a settimana.

In primo piano

Nobili, ventata di novità a Enovitis 2024

Diserbatrici, trince pacciamatrici e irroratrici: Nobili cala il tris di novità in occasione di Enovitis, la fiera itinerante dedicata ai macchinari per il vigneto. Focus su OTF PLUS della gamma VENTIS

Articoli correlati