Scene surreali nel biellese: nei giorni scorsi, in una strada che scorre non lontano da Arro, frazione del comune di Salussola, si è verificato un incidente tra un’auto e un trattore, di ritorno dalle lavorazioni dei campi limitrofi, in una zona dalla forte tradizione agricola (numerosi i campi di granoturco).

Per fortuna il sinistro non ha avuto conseguenze gravi sui conducenti dei due mezzi che, comunque, si sono dovuti fermare per stabilire l’entità dei danni subiti e, eventualmente, stipulare una constatazione amichevole per l’accertamento delle responsabilità da un punto di vista assicurativo. E qui il colpo di scena: in base a quanto riportato dal portale La Provincia di Biella l’agricoltore, un uomo di 52 della zona, si sarebbe allontano in modo sospetto dal luogo dell’incidente, adducendo la scusa del recupero dei documenti, che non aveva con sé.

Fiutato il tentativo di ‘fuga’, l’automobilista ha chiamato il 112 e ha illustrato la situazione alle forze dell’ordine. Intervenuti sul posto, i carabinieri hanno rintracciato in poco tempo il conducente del trattore presso la cascina di sua proprietà. L’uomo è stato pizzicato con patente revocata: situazione a cui è conseguita una pesante sanzione. E, ciliegina sulla torta, il mezzo agricolo era perfino sprovvisto di assicurazione, e non poteva circolare.

In primo piano

Kubota M6-142, mettilo dove vuoi. La prova in campo

Per caratteristiche e dimensioni il nuovo utility di Kubota si inserisce nella fascia premium ma il prezzo resta accessibile. Tutto ruota attorno al ‘motorone’ da 6,1 litri inedito per i competitor di pari categoria

Articoli correlati