L’inizio della storia della Claas, tra i più grandi produttori al mondo di macchinari e attrezzi agricoli, va fatto risalire al 1913, anno in cui fu istituita a Harsewinkel da August Claas (nato nel 1887), rifondando la piccola officina del padre, ai tempi sull’orlo del fallimento e dove venivano prodotti i precursori delle attuali rotopresse, ovvero i legatori del fieno. Prodotti che in poco tempo riscontrarono un enorme successo, tanto da diventare tra i più affidabili nel periodo compreso tra le due guerre mondiali.

Come raccontiamo nel video qui sotto, da lì si è poi dipanata una storia ricca di innovazioni e successi, che hanno accompagnato il mondo della meccanizzazione agricola per tutto il Novecento, fino ad arrivare ai giorni nostri, con la terza generazione Claas a guidare le redini dell’azienda. Che, ancora oggi, è a conduzione familiare.

In primo piano

Articoli correlati

La rotazione delle colture – “LA SAPEVI?” Ep.2 [VIDEO]

Nella seconda puntata della nuova rubrica "LA SAPEVI?", Filippo ci parla di un argomento leggermente distante dalla meccanizzazione agricola, ma non per questo meno importante (e interessante): la rotazione delle colture. Ma come funziona davvero il processo che vede protagoniste le colture sfruttat...