Rolls-Royce e il produttore tedesco di macchine agricole CLAAS hanno firmato un accordo che rinnova la fornitura di motori mtu nei prossimi anni (acronimo che sta per “Motoren Turbinen Union”, ovvero MTU Friedrichshafen GmbH, controllata proprio dal Gruppo Rolls-Royce). L’accordo prevede dunque la continuazione della partnership di grande successo tra le due società, che prosegue da decenni. Nello specifico, ogni anno CLAAS acquisterà da Rolls-Royce diverse migliaia di motori mtu dalle serie 1000 a 1500 che utilizzerà per alimentare le sue mietitrebbie Lexion e Tucano, le trinciacaricatrici Jaguar e i grandi trattori Xerion. Il volume dell’ordine porterà un fatturato di circa tre milioni di euro.

Rolls-Royce e CLAAS, motori a 360 gradi: dai trasporti all’agricoltura

Mtu 6R 1000, 6R 1100, 6R 1300 e 6R 1500 sono unità di assemblaggio delegate basate sui motori per veicoli industriali OM 93x e OM 47x di Daimler e coprono potenze da 180 a 480 kW. Si tratta di sistemi propulsivi in grado di soddisfare anche i requisiti della normative sulle emissioni EU-Stage V in vigore dal 2019.

“Abbiamo gettato le basi per continuare la nostra cooperazione nelle intense prove sul campo che abbiamo eseguito per la certificazione, che si sono svolte principalmente presso il CLAAS. Coordinandoci strettamente fin dall’inizio, abbiamo migliorato le nostre piattaforme motore, aggiungendo anche un filtro antiparticolato diesel al sistema SCR per garantire il rispetto dei severi limiti di emissione”, ha spiegato Stefan Rudert, direttore C&I e Agriculture Business presso la business unit Power Systems di Rolls-Royce.

La gamma di trattori Tpy Xerion 4×4 continerà a montare i motori mtu 1100, 1300 e, più recentemente, il modello 1500. Si tratta di sistemi propulsivi bassati sugli OM 470 LA, OM 471 LA e OM473 LA dei veicoli industriali Mercedes-Benz Truck con potenze rispettivamente di 320,360,390 e 480 kilowatts.

Oltre all’EU-Stage V, i motori possono essere acquistati opzionalmente con doppia certificazione per la conformità allo standard Tier 4 final valido negli Stati Uniti e in Canada. “Questo dà ai produttori di veicoli una maggiore flessibilità nelle vendite e aiuta gli acquirenti sul mercato secondario. Stiamo anche lavorando a soluzioni che ci permetteranno di penetrare in altri mercati internazionali con CLAAS utilizzando le nostre piattaforme di motori esistenti”, ha sottolineato Rudert.

Circa la metà delle macchine per la raccolta del grano costruite da CLAAS sono alimentate da motori mtu. I motori delle serie da 1000 a 1500, va ricordato, sono stati progettati in collaborazione con Daimler per scopi off-highway e modificati per applicazioni agricole.

In primo piano

Innovation Agri Tour 2022, il VIDEO della seconda tappa

La seconda tappa, dal titolo "AI e automazione. Nuovi fattori per il precision farming", si è svolta il 12 maggio. Tanti gli argomenti affrontati: dalle mappe di prescrizione "statiche", alla gestione just in time del campo che permette di conoscere le condizioni di ogni pianta momento per momento. ...

Articoli correlati