Prosegue l’impegno di Yanmar nella produzione di mezzi innovativi in campo agricolo, in linea con gli sfidanti obiettivi del Green Challenge 2050, il programma aziendale lanciato per abbattere gradualmente le emissioni e raggiungere la neutralità climatica entro i prossimi trent’anni. Durante un evento privato la divisione ‘Agribusiness’ del gruppo, nello specifico, ha svelato e-X1, un nuovo concept agricolo portattrezzi, caratterizzato un sistema propulsivo elettrico e sviluppata proprio per ridurre drasticamente le emissioni nelle aziende agricole.

Il nuovo concept e-X1, in sostanza, è un cingolato che unisce in un’unica soluzione efficienza operativa, silenziosità ambientale e comfort di guida, il tutto coniugato con un motore elettrico alimentato a batterie. Una soluzione sostenibile che permette di migliorare le condizioni di lavoro per l’agricoltura notturna e suburbana, ma anche per le lavorazioni specializzate, all’interno di serre o stalle.

Il nuovo Yanmar e-X1 può lavorare con l’ausilio di un’ampia gamma di attrezzi, come frese e tagliaerba, sia anteriormente che posteriormente, consentendo di svolgere attività come il diserbo, la rimozione della neve e la coltivazione. L’adozione di cingoli al posto delle ruote garantisce un funzionamento stabile su pendii e terreni irregolari.

Senza posto di guida, la macchina garantisce la sicurezza dell’operatore durante le attività agricole grazie al controllo remoto. È inoltre allo studio l’incorporazione di funzioni di guida autonoma. Yanmar AG prevede di avviare il monitoraggio del mercato nel 2025 e di procedere attivamente verso la produzione di massa attraverso una progettazione e una sperimentazione rigorose, con l’obiettivo di contribuire alla decarbonizzazione del settore agricolo.

In primo piano

Articoli correlati

Manitou, arrivano nuove nomine per il comitato esecutivo

Vento di novità in casa di Manitou: il colosso francese dei sollevatori telescopici, reduce da un ottimo anno finanziario, ha appena annunciato un cambiamento nel proprio comitato esecutivo con la creazione di due nuove posizioni: Chief Transformation & Governance Officer e Chief Financial Offic...