kubota 1200x120

JCB 411 Agri, novità in arrivo per le pale gommate di fascia media del costruttore inglese

Le novità annunciate durante la conferenza stampa con cui JCB ha presentato gli aggiornamenti delle sue gamme di macchine agricole non hanno interessato soltanto le pale telescopiche. Anche le pale gommate agricole del marchio di fascia media (JCB 411 Agri e seguenti) nel 2021 porteranno in dote succose novità, a partire dallo sterzo fino ad arrivare alle motorizzazioni, ancora più potenti e funzionali per le varie applicazioni richieste dai clienti. Il tutto in un pacchetto di aggiornamenti per le nuove versioni conformi alla normativa “Stage V“, che soddisfano le più recenti normative sulle emissioni.

JCB 411 Agri

JCB 411 Agri, un 2021 ricco di novità per le pale gommate del brand

I miglioramenti che verranno installati sulla gamma di pale gommate JCB Agri di fascia media partono proprio dal sistema propulsivo. I modelli di pale JCB 411 Agri, 413S Agri e 417 Agri sono ora alimentati dal motore a quattro cilindri JCB DieselMAX da 4,8 litri, dotato del sistema JCB Autostop per aiutare gli operatori a ridurre il consumo complessivo di carburante spegnendosi automaticamente dopo un periodo predeterminato di regime al minimo.

I modelli di pale JCB 411 Agri e 417 Agri sono progettati ed equipaggiati principalmente per applicazioni su superfici dure, sono dotate di trasmissione JCB Powershift a quattro velocità per operare nei magazzini ed eseguire attività di movimentazione e carico di routine nelle aziende agricole, con la posizione di guida centrale alta che offre visibilità a 360°. Con un peso di 8,7 t, il modello 411 Agri è dotato di bracci di sollevamento High Torque che offrono 3,36 m di sbraccio con l’attacco rapido montato e un carico di ribaltamento a pieno di poco più di 5 tonnellate con una benna da 1,2-1,6 m3.

Per il modello JCB 417 Agri sono disponibili tre opzioni di braccio caricatore, offrendo fino a 4,2 metri di sbraccio per l’accatastamento delle balle o il caricamento di una tramoggia, e un carico di ribaltamento di circa 3,9 t, con una capacità fino a 5,8 t disponibile con un attacco rapido sui bracci standard.

JCB 411 Agri

JCB 413S Agri, quando la potenza non è un optional

La denominazione “S” del modello JCB 413S Agri indica che questo modello di pala è attrezzato per applicazioni più impegnative; ha una maggiore potenza del motore, una trasmissione Powershift a sei velocità e differenziali a slittamento limitato opzionali anteriori e posteriori per la massima trazione. La configurazione 413S consente di ottenere maggiore potenza di spinta e migliori prestazioni di trazione per applicazioni pesanti, mentre una velocità massima potenziale di circa 50 km/h gli consente di tenere su strada il passo di trattori e altri mezzi agricoli.

Con un peso di 8,95 t, l’altezza di sollevamento è di 3,61 m con i bracci del caricatore High Lift opzionali, pensati per gli operatori che necessitano di caricare materiale ad altezze maggiori, mentre i bracci standard forniscono una coppia maggiore per una migliore capacità di sollevamento, conferendo alla pala 413S Agri la possibilità di gestire carichi di ribaltamento da 4,6 a 5,6 t a seconda della configurazione della parte anteriore. I miglioramenti introdotti con le versioni “Stage V” comprendono i cuscinetti ammortizzatori in gomma, utili per affrontare impieghi gravosi, “ammorbidendo” il contatto quando si sterza in entrambe le direzioni.

I sedili con cuscini più generosamente imbottiti aumentano il comfort dell’operatore durante le lunghe giornate di lavoro e, per una maggiore sicurezza e facilità di manovra, soprattutto quando si lavora all’interno e intorno agli edifici, una telecamera posteriore e un display in cabina dedicato sono montati come dotazione standard.

DieselMAX, il sistema propulsivo made in JCB

Sul fronte delle prestazioni, i modelli JCB 411 Agri e il 417 Agri traggono vantaggio dal passaggio da un motore da 4,4 litri al più recente JCB DieselMAX da 4,8 litri.

I dati di potenza e coppia per il modello 411 Agri sono invariati a 109 CV (81 kW), mentre il modello 417 Agri ha aumentato del 4% la potenza massima a 130 CV (97 kW), e il modello 413S ottiene un aumento del 5% della potenza in uscita a 150 CV (122kW) e il 7% in più di coppia a 600 Nm. Tutte e tre i modelli di pale JCB hanno un gruppo di raffreddamento e una ventola reversibile opzionale con regolazione della velocità di trasmissione idraulica in base alla temperatura dell’ambiente, per ottimizzare il raffreddamento e l’efficienza del carburante.

Oltre all’efficienza intrinseca del consumo di carburante garantita dal motore DieselMAX, la nuova funzione Autostop riduce gli sprechi di diesel spegnendo il motore dopo un periodo di regime al minimo, purché siano soddisfatti determinati criteri di sicurezza. L’operatore può isolare il sistema se necessario e variare il ritardo prima dello spegnimento utilizzando un comando in cabina.

“Nell’ambito del nostro programma di sviluppo, queste macchine altamente produttive hanno ora una serie di funzioni che migliorano le prestazioni, il comfort dell’operatore e la facilità d’uso”, ha commentato John Smith, JCB Agriculture Managing Director, ha dichiarato.

2021-02-04T15:52:56+01:004 Febbraio 2021|Categorie: MACCHINE|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio