Fendt

Merlo e Intesa Sanpaolo, il programma ‘Sviluppo Filiere’

Merlo e Intesa Sanpaolo, il programma ‘Sviluppo Filiere’

Programma Sviluppo Filiere

Merlo e Intesa Sanpaolo, con l’obiettivo di allargare lo sguardo all’intera filiera, rilanciano il Programma Sviluppo Filiere. 

Gli effetti della crisi esplosa in seguito alla pandemia di coronavirus dalla quale il Paese si sta faticosamente liberando hanno colpito in modo importante non solo alcune aziende o alcuni settori, ma intere filiere produttive.

Proprio per questo, Merlo e Intesa Sanpaolo hanno elaborato e siglato questo progetto congiunto per agevolare la difficile ripartenza di fornitori e clienti dell’azienda.

Merlo e Intesa Sanpaolo: valorizzare il gioco di squadra

Il programma Sviluppo Filiere, lanciato nel 2015 e oggi rinnovato e potenziato, permette a queste due realtà di sostenere le piccole e medie imprese.

Un piano che si rivolge a 2.500 filiere italiane ad altissimo potenziale per il nostro Paese, appartenenti a tutti i settori produttivi e distribuite sull’intero territorio nazionale. Da sole, producono un indotto per circa 300 miliardi di euro. Ad esse, sarà destinato il nuovo plafond di 10 miliardi di euro di nuovo credito.

Grazie all’accordo, anche attraverso lo scambio reciproco di informazioni industriali e settoriali, vengono facilitati l’accesso al credito delle piccole e medie imprese e riconosciuti vantaggi economici. Questo, anche facendo leva sulle competenze settoriali del Gruppo e sulla sua forte presenza territoriale.

Alcune delle importanti novità previste nell’ambito del Programma sono:

  • Sostegno del ciclo finanziario delle forniture tramite confirming
  • Piattaforma completamente digitale di finanza di filiera di Intesa Sanpaolo che consente ai fornitori dei capo-filiera di ottenere liquidità immediata
  • Smobilizzando direttamente online i propri crediti, con una formula rivista e rinnovata

Viene poi introdotta la possibilità, per i capo-filiera, di allungare i termini di pagamento con il credito di fornitura, generando un vantaggio di liquidità complessivo per la filiera stessa.

Le aziende, insomma, in virtù dell’appartenenza alla filiera, potranno accedere a una ampia gamma di finanziamenti in tempi rapidi, alle migliori condizioni e velocizzando la fase di erogazione del credito. Tutto ciò riguarda da vicino anche i fornitori componenti per le macchine Merlo.

Merlo e Intesa Sanpaolo, il programma ‘Sviluppo Filiere’

2020-07-13T17:08:00+02:007 Luglio 2020|Categorie: TRATTORI NEWS|Tag: , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio