Forte del successo riscontrato dalla soluzione ibrida presentata nel 2022, Dieci rincara la dose, e annuncia lo sbarco nel segmento elettrico. Il modello deputato ad incarnare questo primo grande passo nel mondo dell’elettrificazione sarà il sollevatore telescopico Mini Agri 26.6, per l’occasione rinominato in Mini Agri-e. Una piccola rivoluzione made in Montecchio Emilia, frutto di un lungo lavoro di ricerca e di una costante e minuziosa attenzione delle esigenze delle realtà specializzate, sempre più attente a soluzioni sostenibili, poco rumorose e dal basso impatto ambientale.

E anche in linea alle normative che, gradualmente, stanno trasformando l’accesso dei mezzi tradizionali in aree indoor, impianti industriali, progetti a basse emissioni di carbonio e attività agricole. Sarà proprio il nuovo sollevatore Mini Agri-e a ricoprire il ruolo di protagonista presso lo stand Dieci ad Agritechnica, la fiera globale della meccanizzazione agricola che si svolgerà dal 12 al 18 novembre ad Hannover.

Con Mini Agri-e, Dieci intende garantire l’operatività di una macchina estremamente performante, veloce, robusta e versatile, aggiungendo tutti i vantaggi dell’alimentazione elettrica e riducendo i costi di possesso e manutenzione. In sostanza, il sollevatore telescopico elettrico per il settore agricolo Mini Agri-e va a coniugare al suo interno le caratteristiche vincenti del modello standard Mini-Agri, insieme a tutti i benefici di un’alimentazione green.

Si caratterizza per una portata massima di 2600 kg, un’altezza di sollevamento fino a 6 metri e una forza di trazione che non ha nulla da invidiare a quelle delle controparti diesel. Mentre il motore elettrico dedicato alla trazione è in grado di erogare fino a 19 kW, quello dedicato all’impianto idraulico è da 22 kW. Per quanto riguarda le batterie, sono previste soluzione di equipaggiamento da 1 a 2 batterie al litio (LiFePo4) per una potenza massima fino a 44 kWh. Si tratta di soluzioni appositamente sviluppate per garantire agli operatori un’intera giornata di lavoro con una singola ricarica.

Grazie alle sue caratteristiche green, il sollevatore telescopico elettrico Mini Agri-e assicura zero emissioni, permettendo l’accesso a zone indoor e impianti normati secondo specifiche leggi ambientali, e abbattimento della rumorosità, per favorire il benessere dell’operatore e delle aree limitrofe. Ottimizzate anche le operazioni di manutenzione, evitando costi e blocchi nell’utilizzo. Facile anche l’inserimento e il cambio batteria, per un’applicazione facile, veloce e agevolata. Da rimarcare anche la disponibilità di tre prese di ricarica in posizione accessibile e sicura, per un utilizzo che pone sempre al centro l’operatività.

Mini Agri-e, un pacco modulare all’insegna della flessibilità operativa

L’attenzione dell’azienda alle esigenze delle realtà di settore ha portato allo sviluppo di un nuovo innovativo sistema integrativo, E-Modular Power Pack (E-MPP), il kit modulare che consente di adattare la macchina in base alle specifiche necessità di utilizzo. Un importante vantaggio in più per le realtà di settore che avranno quindi la possibilità di accedere al primo sollevatore telescopico elettrico flessibile, capace di adattarsi perfettamente a tutte le esigenze operative di aziende agricole, realità del settore logistico e molto altro, senza compromessi in termini di performance e velocità.

Tra i vantaggi dell’E-Modular Power Pack per i telescopici full Electric si annoverano un pacco batteria espandibile in ogni momento, anche in after market, per ottimizzare costi ed efficienza; la possibilità di adattare le caratteristiche della macchina in base alle esigenze operative; un cambio kit facile e veloce, anche una volta in campo. Inoltre, in caso di noleggio agricolo, la possibilità di offrire al cliente il kit più adatto alle specifiche esigenze. E-MPP non solo fornisce una soluzione reale per la transizione energetica ma garantisce produttività e reddittività ai clienti DIECI, grazie a una soluzione totalmente innovativa in grado di soddisfare al meglio le loro esigenze.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è electric-telehandler-mini-agri-e_04-1030x687-1.jpg

Presso lo stand di Agritechnica di Dieci sarà inoltre possibile toccare con mano anche il nuovo Hybrid Boost System per sollevatori telescopici, presentato durante la scorsa edizione di EIMA (tra i vincitori dei premi per l’innovazione) e ulteriormente migliorato. Lo stand di Dieci ad Agritechnica sarà situato nel padiglione 5, C38.

In primo piano

Articoli correlati

Gregoire rinnova lo stabilimento produttivo in Francia

Oltre ai 1700 m² dell'area produttiva, si è aggiunta anche una sezione di 1.000 m² per uffici e accoglienza. Causse: "18 mesi fa abbiamo fatto un investimento massiccio nelle nostre strutture. Oggi abbiamo completato il piano di ristrutturazione"