Risveglio amaro per un istituto agrario di Scicli, in provincia di Ragusa. Nella notte sono stati rubati tre trattori che venivano utilizzati dal corpo docenti e dagli studenti per fare didattica e coltivare gli ettari di terreno che la scuola superiore ha in gestione. Il furto è stato commesso all’interno della rimessa scolastica, che è ubicato a più di 10 km dal complesso centrale dell’istituto, in una zona di campagna. Purtroppo sprovvista di telecamere di sicurezza.

I malviventi, col favore del buio, sono riusciti a rubare due trattori specializzati di ultima generazione e un mezzo più datato ma comunque perfettamente funzionante. Tutti mezzi agricoli acquistati recentemente dall’istituto agrario ‘Quintino Cataudella’ grazie ai fondi stanziati dal PNRR per la formazione. I ladri sono riusciti a forzare la saracinesca del garage in cui erano parcheggiati i tre trattori, spaccando la chiavetta per il sistema di allarme.

“Restituite ai ragazzi, che potrebbero anche essere i vostri figli, quello che avete tolto loro”. A parlare ai microfoni del TGR Sicilia è il dirigente scolastico dell”Quintino Cataudella’. Docenti e studenti sono rimasti affranti davanti a un gesto così sconsiderato che, tra l’altro, arriva proprio a poche settimane dall’inizio delle operazioni di raccolta nei campi e nelle serre. Tra questi figurano sei ettari di campi di grano e 6000 metri quadrati di serre con le coltivazioni più disparate.

“Anche se il sistema di allarme è funzionante, negli ultimi giorni c’era stato qualche problema con il sistema telefonico di allerta del personale reperibile per gli allarmi”, prosegue il dirigente. Ingenti i danni, che ammontano a circa 150mila euro. Come ribadito da alcuni ragazzi, oltre che economico si tratta anche di un danno morale a ogni studente e ogni cittadino della comunità. Proprio per questo gli studenti hanno organizzato un flash mob per venerdì, nel quale faranno sentire la loro voce contro l’illegalità. Nel frattempo proseguono le indagini dei carabinieri di Donnalucata (frazione di Scicli).

In primo piano

Nobili, ventata di novità a Enovitis 2024

Diserbatrici, trince pacciamatrici e irroratrici: Nobili cala il tris di novità in occasione di Enovitis, la fiera itinerante dedicata ai macchinari per il vigneto. Focus su OTF PLUS della gamma VENTIS

Articoli correlati