Siloking ha presentato nel 2023 ad Agritechnica la nuova linea di trinciamiscelatori ad azionamento elettrico eTruck 2012, con volume della tramoggia compreso tra 12 e 20 metri cubi. Si tratta di un importante ampliamento della gamma elettrica, che già comprendeva i 3 modelli eTruck 1408 da 8, 10 e 14 metri cubi. I nuovi modelli sono dotati di un nuovo concetto di azionamento individuale con un motore per ciascuna coclea di miscelazione e un motore per la trazione nonché di batterie agli ioni litio-ferro-fosfato (LiFePO4) di alta qualità, che garantiscono prestazioni di alto livello.

In particolare, le nuove celle al fosfato di ferro al litio installate qui garantiscono un’elevata sicurezza contro esplosioni e incendi, e grazie alla loro potenza di 96 volt, offrono un’operatività efficiente e affidabile anche con rapporti elevati di 450 kg/m3 di prodotto. Ad eccezione del modello più piccolo, l’eTruck 2012-12 con una capacità di 12 m3 e una sola coclea di miscelazione, i nuovi modelli hanno ciascuno due coclee di miscelazione, ognuna azionata da un proprio motore. La potenza totale del sistema di guida della miscelazione è di 80 kW. Ciò garantisce una perfetta dissoluzione e una miscela alimentare omogenea anche con balle rotonde.

Il modello eTruck 2012-20 è il più grande dei nuovi modelli elettrici con 20 metri cubi di capacità. Le due coclee sono azionate ciascuna da un motore elettrico

La capacità della batteria delle innovative celle LiFePO4 dell’eTruck 2012 è sufficiente per due o quattro riempimenti del contenitore, e la durata della batteria consente da 3.000 a 5.000 cicli di carica completi. La nuova serie è stata progettata non solo per massime prestazioni e maggiori volumi, ma anche all’insegna del comfort con la collaudata cabina autonoma Siloking. La colonna di guida è regolabile e il pannello di controllo include funzioni per la miscelazione, la trinciatura e lo svuotamento residuo. La velocità di trasferimento massima è di 0 a 15 km/h.

In primo piano

Articoli correlati

Manitou, arrivano nuove nomine per il comitato esecutivo

Vento di novità in casa di Manitou: il colosso francese dei sollevatori telescopici, reduce da un ottimo anno finanziario, ha appena annunciato un cambiamento nel proprio comitato esecutivo con la creazione di due nuove posizioni: Chief Transformation & Governance Officer e Chief Financial Offic...