FPT Industrial, leader nel settore dei propulsori industriali a basso impatto ambientale, in vista della partecipazione al CES 2022, kermesse di Las Vegas dedicata alle innovazioni in campo tecnologico (dall’automotive all’informatica, dal fitness al design ecc), ha fatto il punto sui prodotti che presenterà. Il tutto all’insegna del trasporto industriale On e Off-highway e della motorizzazione agricola sostenibile nonché della mobilità del futuro.

FPT parteciperà con il proprio stand alla fiera che si terrà in presenza, con tutte le precauzioni possibili per la sicurezza pandemica, dal 5 all’8 gennaio 2022 presso il Convention Center di Las Vegas. Il nuovo padiglione da 200 m2 del Brand (n° 9643, padiglione North Hall) è strutturato in quattro “Innovation Areas”. In ciascuna di queste quattro aree dedicate all’innovazione vengono presentate soluzioni tecnologicamente avanzate per una transizione energetica sostenibile nei diversi segmenti di business dell’azienda: sistemi di propulsione e motori per applicazioni on-road, off-road, marine e di power generation

FPT, il metano protagonista delle applicazioni Off-highway

L’Innovation Area per le applicazioni off-road darà spazio al motore F28 Natural Gas e al suo impiego sul primo trattore per vigneto alimentato a biometano (nell’immagine d’apertura). FPT Industrial e la storica casa vinicola Fontanafredda fondata nel 1858 nelle Langhe, in Piemonte, hanno collaborato per produrre il Barolo “Vigna La Rosa” cru, che è stato inserito nella Top 100 della rivista Wine Spectator, grazie all’aiuto di questo innovativo trattore a emissioni zero.

Per i veicoli industriali focus su assali elettrici e motori bev

Protagonista indiscusso dell’Innovation Area per le applicazioni on-road è l’assale elettrico per autoarticolati pesanti 4×2 / 6×2 con massa totale a terra (MMT) di 44 tonnellate. Garantendo prestazioni elevate (840 kW) e un’efficienza straordinaria (> 92%), l’assale elettrico per veicoli commerciali pesanti (camion di Classe 8) è stato sviluppato dalla joint-venture di Nikola, IVECO e FPT Industrial per il NIKOLA TRE BEV, i cui primi esemplari saranno consegnati negli USA nel 2022. Nell’Innovation Area dell’on-road saranno inoltre presentate soluzioni per la trasmissione elettrica e l’accumulo di energia, a riprova dell’impegno di FPT Industrial nel settore delle tecnologie di propulsione del futuro.

FPT punta anche sull’innovazione del segmento power generation

Svolgere un ruolo preminente nel processo di decabornizzazione dell’agricoltura attraverso il biometano è il manifesto dell’Innovation Area per le applicazioni di power generation, con una prima mondiale assoluta: il genset multimodale ibrido a velocità variabile, interamente sviluppato da FPT Industrial. Il nuovo Smart Hybrid Hub è un concept basato sul primo motore F28 a metano a bassa pressione e a velocità variabile per la power generation, alimentato con il biometano ottenuto dalla digestione anaerobica dei liquami e dei rifiuti agricoli.

L’obiettivo è creare un’economia circolare sostenibile in grado di raggiungere lo zero netto di emissioni di carbonio per consentire agli agricoltori di ottenere l’indipendenza energetica dai combustibili fossili e di generare ulteriori flussi di reddito dalla vendita delle eccedenze di biometano. Il partner di FPT Industrial per questo progetto è Bennamann Ltd., un’azienda britannica di tecnologie agricole proiettata verso una rapida crescita nel settore dell’energia pulita grazie alla fornitura e alla produzione di biometano da rifiuti organici a zero emissioni.

In primo piano

Articoli correlati

BKT scende in campo con gli pneumatici dedicati alle gru mobili

BKT, colosso indiano degli pneumatici off-highway, ha fatto il punto sulla sua offerta dedicata al settore delle gru mobili, macchinari che svolgono diversi compiti nell’ambito industriale, delle costruzioni e delle infrastrutture. Possono solitamente viaggiare ad alte velocità e raggiungere 80 km/h...