La Lomellina continua a essere funestata dai furti di mezzi agricoli. Per l’ennesima volta i ladri hanno colpito nelle campagne pavesi, rubando due trattori da un’azienda agricola di Lomello, a ovest del capoluogo di provincia. Durante il colpo, avvenuto nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 giugno, i ladri sono riusciti a rubare due trattori John Deere di cilindrata elevata, dal valore complessivo che superava abbondantemente i 100mila euro.

L’azienda agricola era sprovvista del sistema di videosorveglianza: complicate le indagini dei carabinieri della compagnia di Voghera, giunti per effettuare un sopralluogo sul luogo del furto dalla stazione di Mede. I mezzi agricoli erano stati parcheggiati in uno spiazzo antistante i locali dell’azienda. I ladri sono riusciti a dileguarsi e far perdere le loro tracce. Le ricerche, ad ora, non hanno ancora dato alcun risultato.

Sempre nella stessa nottata, altri malviventi sono riusciti a mettere a segno un colpo in un’altra azienda agricola, questa volta a Confienza, diversi km a nord di Lomello, in località Cascina Dado. Qui i ladri sono riusciti a trafugare 100 litri di diserbante in fusti, dopo aver forzato con mezzi di fortuna una finestra del deposito. A giudicare dall’ingente (e pesante) refurtiva, i ladri dovrebbero essere arrivati sul posto al seguito di un mezzo predisposto al trasporto di liquidi pericolosi. Sul posto, per i rilievi, sono sopraggiunti i carabinieri della stazione di Mortara.

In primo piano

Nobili, ventata di novità a Enovitis 2024

Diserbatrici, trince pacciamatrici e irroratrici: Nobili cala il tris di novità in occasione di Enovitis, la fiera itinerante dedicata ai macchinari per il vigneto. Focus su OTF PLUS della gamma VENTIS

Articoli correlati