John Deere ha annunciato il consolidamento della collaborazione che la lega ad Arzaga Golf, uno dei golf club più prestigiosi in Italia, situato a Calvagese della Riviera in provincia di Brescia, nella zona del Garda. Grazie a un accordo recentemente sottoscritto, infatti, fanno il loro ingresso nel parco macchine di Arzaga Golf ben dodici macchine: quattro quintuple da Fairway 7500E-Cut Hybrid, due Triple da Green & Tee 2750E-Cut Hybrid, una quintupla da Rough 9009A con motore Stage V ad emissioni ridotte, un trattore compatto 4066R sempre con motore Stage V, un veicolo utilitario Gator TE Full – Elettric, un veicolo polifunzionale ProGator 2030A con motore Stage V e due veicoli utilitari Gator serie XUV con motore Stage V.

John Deere, i veicoli del Cervo al servizio di Arzaga Golf

A partire dalla fine del 2019 Arzaga Golf ha intrapreso un ambizioso programma di rinnovamento del proprio parco macchine dedicato alla manutenzione dei due percorsi del club, un 18 buche e un 9 buche disegnati da due leggende del golf mondiale come Jack Nicklaus II e Gary Player, entrambi stabilmente inseriti nella top 20 dei circuiti di gara nazionali. Ed è proprio nella prima fase di questo programma che ha avuto origine la partnership con John Deere.

Una partnership decisamente green, e non solo per il colore delle macchine, ma anche per la particolare sensibilità ambientale dimostrata dalla proprietà del golf club, che nella scelta ha privilegiato modelli ad alimentazione full electric o ibrida. Un fattore, questo, che insieme alla riconosciuta qualità delle soluzioni John Deere per la cura del verde e all’assistenza e supporto forniti dal concessionario di zona, la Pellizzari di Nuvolera (BS), ha indotto Arzaga Golf ad affidarsi al brand statunitense.

I commenti

“Abbiamo iniziato a collaborare con Arzaga Golf alla fine del 2019 con una prima fornitura -racconta il responsabile commerciale della concessionaria Federico Pellizzari – e nel giro di poche settimane l’esordio della crisi pandemica e le problematiche che ne sono conseguite hanno messo alla prova la nostra capacità di fornire un adeguato supporto al cliente in termini di assistenza e manutenzione anche in una fase così difficile. Anche in quel periodo la nostra presenza al fianco del cliente è stata rapida e puntuale come di consueto, e questo, unitamente alla nostra conoscenza del settore e delle sue esigenze, alle eccellenti performance e affidabilità delle macchine John Deere e ai risultati che queste sono in grado di fornire sia in termini qualitativi che di produttività ha rappresentato senza dubbio un elemento decisivo nel consolidamento delle nostre relazioni”.

A commento della conclusione dell’accordo Roberto Foti Belligambi, Territory Sales Manager Turf & Golf John Deere, ha dichiarato: “La fornitura di queste dodici nuove macchine rappresenta un’importante conferma della fiducia riposta dall’Arzaga Golf nel brand John Deere e in una partnership iniziata due anni fa che ha avuto modo di rafforzarsi in una fase non sempre facile da gestire. Averla affrontata con successo e reciproca soddisfazione rappresenta un traguardo significativo e la premessa per un ulteriore consolidamento delle nostre relazioni. Sempre all’insegna dell’eccellenza”.

In primo piano

Innovation Agri Tour 2022, il VIDEO della seconda tappa

La seconda tappa, dal titolo "AI e automazione. Nuovi fattori per il precision farming", si è svolta il 12 maggio. Tanti gli argomenti affrontati: dalle mappe di prescrizione "statiche", alla gestione just in time del campo che permette di conoscere le condizioni di ogni pianta momento per momento. ...

Articoli correlati