Merlo TF30.9. Una macchina che, alla sua comparsa, ha rivoluzionato il settore dei sollevatori telescopici. Compatto, prestazionale, in grado di raggiungere l’altezza di 9 metri, è un mezzo che ha aperto nuove frontiere applicative. La polivalenza dei sollevatori telescopici non ha infatti frontiere e l’impiego nel settore agricolo spazia dalla classica azienda di allevamento fino al settore viti vinicolo.

Il Merlo TF30.9 viene utilizzato per diverse applicazioni all'interno della distilleria Mazzetti d'Altavilla

Come nel caso della distilleria Mazzetti d’Altavilla, una fra le più reputate a livello mondiale, che si trova, appunto, ad Altavilla Monferrato in provincia di Alessandria. Un mezzo realmente polivalente che si occupa sia della logistica delle vinacce, sia della movimentazione dei pallet dei distillati. In un contesto d’eccezione dove storia e innovazione sono la normalità.

La distilleria Mazzetti d'Altavilla utilizza un Merlo TF30.9

Merlo TF30.9, compatto per ogni stagione

Il TF30.9 è stato uno dei primi modelli della gamma modulare ad essere commercializzato. Si è fin da subito distinto per le caratteristiche peculiari che hanno distinto il costruttore italiano. Tanto da essere uno dei best seller del marchio dal caratteristico colore verde. Con una portata massima di 3.000 kg ed un’altezza massima di lavoro di 8,6 metri effettivi, il Merlo TF30.9 ha un peso operativo di 7.200 kg per una larghezza di 2.100 mm e un’altezza di 2.120 mm.

Compattezza e prestazioni sono caratteristiche fondamentali del Merlo TF30.9

Questi ultimi scendono a 2.020 mm in versione con cabina collocata più in basso. Il raggio di sterzo minimo (4 ruote sterzanti) è di 4.095 mm. Valore che permette di muoversi agilmente in spazi molto ristretti. Lo sbraccio massimo è di 5,7 metri permettendo la movimentazione di un carico di 600 kg alla massima estensione.

Il Merlo TF30.9 della Mazzetti d'Altavilla si occupa anche della movimentazione delle vinacce

Mazzetti d’Altavilla, una storia iniziata nel 1846

Caratteristiche che hanno spinto all’acquisto la storica distilleria Mazzetti d’Altavilla che utilizza ogni giorno il TF30.9. Una macchina in grado di affrontare lavori di ogni genere, sia in esterno sia in interno. “E’ stata una scelta ponderata” ci spiega Sanzio Evangelisti, mastro distillatore e anima della Mazzetti “in quanto ci serviva una macchina versatile in grado di affrontare diverse operazioni. Operazioni che, stagionalmente, si alternano in modo frenetico e che richiedono un mezzo agile. Soprattutto perché gli spazi a disposizione non sono immensi”.

Il Merlo TF30.9 della Mazzetti d'Altavilla si muove in spazi non sempre facilmente gestibili

In effetti la distilleria si trova su una delle colline più belle del Monferrato dove l’organizzazione dei capannoni deve tenere conto degli importanti cambi di quota. “La nostra sede si sviluppa su diverse quote” ci spiega Sanzio Evangelisti “e quindi occorre avere un mezzo che si muova agilmente”.

Il carico delle vinacce avviene con il Merlo TF30.9 che alimenta l'impianto tramite le tramogge

Movimentare senza danneggiare

“Per noi è fondamentale non danneggiare nulla” continua Evangelisti “partendo dal carico e scarico dei pallet, per finire ai grandi contenitori in membrane elastiche dove custodiamo le vinacce. Il Merlo TF30.9 ha un’ottima visibilità in ogni direzione e questo ci permette di avere diversi vantaggi. Dalla sicurezza operativa per tutte le persone che lavorano in distilleria, ai movimenti agili fra il materiale in entrata e in uscita”.

Una scelta razionale che ha permesso di utilizzare una sola macchina per lavori fra loro molto differenti. “L’alimentazione della distilleria prevede la selezione delle vinacce e il loro carico in diverse tramogge. Il TF30.9 si muove senza problemi negli spazi aziendali grazie agli ingombri molto contenuti. Lo sbraccio permette di arrivare ovunque in piena sicurezza”.

Le tramogge sono alimentate con il Merlo TF30.9 in varie zone della distilleria Mazzetti

Un Merlo per i distillati di valore

Mazzetti d’Altavilla è una delle distillerie più premiate al mondo. In un’azienda di grande valore, spirito del migliore made in Italy, il Merlo TF30.9 porta alto il vessillo di un altro grande marchio. Testimone del migliore made in Italy nel settore metalmeccanico. “La scelta di Merlo è stata immediata” ci spiega Sanzio Evangelisti “ed è stata consolidata grazie al concessionario EuroRent Italia.

Mazzetti d'Altavilla ha acquistato il Merlo TF30.9 dalla Eurorent Italia
A sinistra Gianluca Taini, co titolare di EuroRent Italia, insieme a Sanzio Evangelisti, mastro distillatore e anima della Mazzetti d’Altavilla.

In Gianluca Taini e la sua famiglia abbiamo trovato un interlocutore serio e professionale. Esattamente quello che cercavamo”. Il Merlo TF30.9 della Mazzetti d’Altavilla ha oggi quasi 1.800 ore di lavoro. Un mezzo che, ogni giorno, si deve occupare di qualche lavoro ed è diventato fondamentale per l’attività di questa distilleria.

La distilleria Mazzetti d'Altavilla impiega un Merlo TF30.9 per la gestione logistica

In primo piano

Innovation Agri Tour 2022, il VIDEO della seconda tappa

La seconda tappa, dal titolo "AI e automazione. Nuovi fattori per il precision farming", si è svolta il 12 maggio. Tanti gli argomenti affrontati: dalle mappe di prescrizione "statiche", alla gestione just in time del campo che permette di conoscere le condizioni di ogni pianta momento per momento. ...

Articoli correlati

Merlo ed EuroRent Italia, un longevo sodalizio.

Merlo ed EuroRent Italia collaborano da lungo tempo. L’azienda di Tortona è infatti concessionario delle macchine Merlo da oltre due decenni con un rapporto che si è sempre più consolidato nel tempo. Parlare di Merlo in tutta la zona est del Piemonte significa parlare della famiglia Taini. Dal...

Merlo e Tractor Service, trent’anni di storia insieme

Merlo è un costruttore che da sempre basa la propria presenza su una capillare ed efficiente rete distributiva. Come nel caso della Tractor Service di Romano Canavese, concessionario “verde” da trent’anni. Una storia di reciproca crescita che ha legato le due aziende in modo indiss...