Il sollevatore telescopico elettrico Loadall JCB 525-60E ha vinto l’ambito premio come “Prodotto per il noleggio dell’anno” alla 14a edizione degli European Rental Awards. I premi sono stati organizzati congiuntamente dalla European Rental Association (ERA) e dalla rivista International Rental News (IRN).

Lanciato lo scorso anno, il 525-60E è il primo modello completamente elettrico di sollevatore telescopico JCB, pioniere di questa tipologia di macchina fin dal 1977.

La giuria degli ERA Awards ha conferito il premio con questa motivazione: “JCB sta rispondendo alla domanda del mercato del noleggio di macchine pulite e a basse emissioni, e il nuovo sollevatore telescopico Loadall elettrico, oltre ad essere una macchina efficace e produttiva, è anche un’importante dichiarazione di intenti”.

JCB, elettrico ma con prestazioni da endotermico

Progettato per offrire le stesse prestazioni della macchina con motore diesel convenzionale, il 525-60E offre una soluzione di movimentazione del carico a emissioni zero. Un ulteriore vantaggio del funzionamento elettrico è la significativa riduzione dei livelli di rumore, che rende il JCB Loadall adatto per un funzionamento prolungato in cantieri urbani sensibili.

Le dimensioni esterne del 525-60E sono invariate rispetto alla sua controparte diesel, così come offre lo stesso raggio di sterzata esterno di 3,7 m. La capacità di sollevamento massima è di 2.500 kg, con un carico massimo di 2.000 kg a un’altezza di sollevamento di 6 m. La macchina è stata progettata per fornire tempi di ciclo simili a quelli della controparte diesel, senza perdita di prestazioni.

JCB ha 22 stabilimenti distribuiti in quattro continenti: undici nel Regno Unito, gli altri in India, Stati Uniti, Brasile e Cina. L’azienda produce oltre 300 diverse modelli tra cui terne, movimentatori telescopici, escavatori cingolati e gommati, pale gommate, mini escavatori, minipale, dumper articolati, carrelli elevatori fuoristrada, attrezzature per compattazione. JCB produce per il settore agricolo una gamma di movimentatori telescopici e l’esclusivo trattore Fastrac ed inoltre, per il settore industriale, i carrelli elevatori Teletruk.

In primo piano

Innovation Agri Tour 2022, il VIDEO della seconda tappa

La seconda tappa, dal titolo "AI e automazione. Nuovi fattori per il precision farming", si è svolta il 12 maggio. Tanti gli argomenti affrontati: dalle mappe di prescrizione "statiche", alla gestione just in time del campo che permette di conoscere le condizioni di ogni pianta momento per momento. ...

Articoli correlati