Agricoltura 4.0, un campo in cui gli sforzi da parte dei produttori di macchine agricole non smettono di regalare sorprese: lo dimostra, ancora una volta, Valtra, con il lancio del sistema SmartTurn, in grado di garantire ai mezzi di agricoltori e operatori, svolte a fine campo completamente automatiche. Una tecnologia che si inserisce perfettamente all’interno del puzzle tecnologico progettato dagli ingegneri finlandesi per l’automazione (parziale) dei suoi trattori.

Lo SmartTurn andrà infatti ad affiancare il sistema per l’automazione a fine campo Auto U-Pilot e lo sterzo automatizzato Valtra Guide. In questo modo, il conducente non deve assolutamente toccare il volante sull’intero campo. Questa novità migliora la precisione, fa risparmiare tempo e carburante, previene la compattazione del suolo e consente al conducente di concentrarsi interamente sulla qualità del lavoro.

Valtra SmartTurn, due le modalità automatizzare il trattore sul campo

Il lavoro con SmartTurn inizia definendo i confini del campo e del fine campo, a meno che non siano già programmati nel sistema Valtra Guide. Successivamente, il raggio di sterzata richiesto viene calibrato in base al tipo di attrezzo utilizzato e ruotando bruscamente il trattore a destra e a sinistra. Il passaggio finale è selezionare tra due opzioni di svolta:

  • Modalità inversione a U (U-Turn): il trattore svolta automaticamente in capezzagna verso la corsia adiacente non guidata. Il trattore effettua una piccola svolta a U in capezzagna in base al raggio di sterzata massimo. Ciò richiede un promontorio relativamente grande.
  • Modalità campo parziale (Part-Field): il trattore svolta automaticamente in capezzagna nella terza, quarta o ulteriore linea di passaggio. Ciò richiede un promontorio più piccolo rispetto alle inversioni a U.

Entrambe le modalità sono adatte sia per attrezzi portati che trainati. Insieme alla gestione in capezzagna Auto U-Pilot e allo sterzo automatizzato Valtra Guide, SmartTurn consente la completa automazione delle attività sul campo. Di conseguenza, il conducente può concentrarsi interamente sull’attrezzo e sul compito da svolgere, anche quando si avvicina alla capezzagna. Questo riduce lo stress e aiuta a garantire una qualità del lavoro più costante. SmartTurn consente inoltre di lavorare in modo sicuro e preciso in condizioni di buio, nebbia e polvere.

SmartTurn sarà disponibile da aprile 2022 per i trattori Serie T ed N di quinta generazione. Sarà successivamente disponibile nel corso del 2022 anche per i modelli di 4a generazione e per altri modelli di 5a generazione. SmartTurn è una nuova funzionalità software e non richiede alcuna modifica meccanica ai trattori dotati di Valtra Guide. I proprietari di trattori possono semplicemente acquistare l’aggiornamento dalla loro officina locale Valtra.

In primo piano

Innovation Agri Tour 2022, il VIDEO della seconda tappa

La seconda tappa, dal titolo "AI e automazione. Nuovi fattori per il precision farming", si è svolta il 12 maggio. Tanti gli argomenti affrontati: dalle mappe di prescrizione "statiche", alla gestione just in time del campo che permette di conoscere le condizioni di ogni pianta momento per momento. ...

Articoli correlati