Una novità tira l’altra. Almeno, in casa John Deere. Sì, perché il costruttore americano sta sfornando, settimana dopo settimana, tanti annunci legati alle sue gamme di macchinari agricoli, dalle mietitrebbie T5 e T6 alle irroratrici semoventi, fino ad arrivare ai trattori. Che, dopo la gamma 6M, nel 2024 vedranno arrivare novità anche per i 5M, i tuttofare con potenza massima fino a 135 cv. La new entry più importante è il modello 5130M.

La nuova gamma arriverà sul mercato con due nuove opzioni di trasmissione, la PowrQuad PLUS e la Powr8: l’intento è quello di fornire agli agricoltori una soluzione in grado di adattarsi a tutte le attività che caratterizzano le moderne aziende agricole, dalle operazioni in campo a quelle di trasporto. La tecnologia consente agli operatori di sperimentare una potenza di traino ininterrotta con cambi marce fluidi all’interno del gruppo selezionato. Inoltre, un pulsante sulla leva elimina la necessità di azionare manualmente la frizione quando si passa da un gruppo all’altro.

John Deere 5M, un pacchetto tecnologico all’avanguardia

I nuovi 5M portano in dote anche la funzionalità EcoShift, che è in grado di ridurre, qualora fosse necessario, i giri/min per risparmiare carburante, garantendo al contempo abbastanza potenza per svolgere le attività di trasporto in maniera efficiente a una velocità fino a 40 km/h.

I progettisti del Cervo sono anche andati ad integrare la funzionalità AutoTrac direttamente nel cruscotto, una caratteristica di cui i proprietari dei trattori Serie 5M usufruiscono nel display sul montante d’angolo, e che migliora la precisione e l’efficienza, riducendo al minimo le sovrapposizioni durante il lavoro sul campo e sull’erba da pascolo.

Il sistema di guida aiuta a rimanere sulla passata nei lavori sul campo che prevedono l’avanzamento in linea retta. L’aggiornamento a funzionalità più sofisticate del sistema di guida è possibile in qualsiasi momento con un display universale G5.

Con un raggio di sterzo compatto di 4,1 metri, la Serie 5M John Deere assicura un’ottima manovrabilità, il che la rende ideale per attività come lavori in cortile e alimentazione degli animali in spazi ristretti. Il cofano basso e il grande finestrino nel tetto offrono agli operatori una visuale eccellente, soprattutto per le attività con il caricatore frontale. L

La nuova Serie 5M, tra l’altro, è anche dotata della funzionalità di analisi predittiva Expert Alerts, che consente la rilevazione precoce degli interventi di manutenzione necessari, migliorando ulteriormente l’affidabilità operativa e riducendo al minimo i tempi morti imprevisti.

In primo piano

Articoli correlati